Cassa integrazione in ritardo, colpa di errori informatici e codici postali generici | VIDEO :ilSicilia.it

La versione di Gaetano Sciacca

Cassa integrazione in ritardo, colpa di errori informatici e codici postali generici | VIDEO

di
6 Maggio 2020

Atto dovuto ……mio malgrado

Publiée par Gaetano Sciacca sur Mardi 5 mai 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Colpa di un codice di avviamento postale generico o un giorno in più di cassa integrazione segnalato dall’azienda rispetto alle nove settimane previste: sarebbero questi i motivi dei ritardi nell’erogazione dell’ammortizzatore sociale che in questi giorni hanno portato la Regione sul banco degli imputati.

A spiegarlo è Gaetano Sciacca, responsabile del Centro per l’impiego di Messina, che su facebook ha pubblicato un video in cui difende il lavoro svolto dai dipendenti regionali e dice la sua sul perché dei ritardi.

La tesi di Sciacca è che nella fase iniziale di invio delle domande di accesso alla cassa integrazione in deroga da parte delle imprese che ne facevano richiesta all’Inps, molte tornavano indietro agli uffici per l’impiego per errori di lieve entità, come appunto il cap generico o la forbice della durata della cassa integrazione che teneva conto dell’ultimo giorno di lavoro ordinario anziché quello in cui sarebbe stato effettivamente attivato l’ammortizzatore sociale. Il ritardo si sarebbe ulteriormente prolungato in quanto, nella fase iniziale, non sarebbe stato possibile procedere alla modifica della domanda (cosa adesso consentita) ma si sarebbe dovuto procedere alla stesura di una istanza ex novo.

Sciacca non ci sta a far passare per ‘fannulloni’ i suoi colleghi, snocciola i numeri del suo ufficio: 2595 pratiche arrivate in quattro tornate (tra il 20 aprile e il primo maggio): “Tutte espletate“.

E una postilla Sciacca la riserva al commento del bonus di cui tanto si parla in questo periodo, i dieci euro a pratica per i dipendenti regionali che si occupano, appunto, della cassa integrazione in deroga: “Somme già previste per il Dipartimento della Regione”, dice Sciacca.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin