Cassaro basso, via all'isola pedonale: "Test fino a Capodanno" :ilSicilia.it
Palermo

Il provvedimento è sperimentale

Cassaro basso, via all’isola pedonale: “Test fino a Capodanno”

di
6 Dicembre 2017
Il sindaco Leoluca Orlando con Massimo Castiglia, presidente della I Circoscrizione, e Danilo Sciarrino, dell’associazione Cassaro D’Amare, lungo il “Cassaro basso”, il tratto di Corso Vittorio Emanuele compreso fra piazza Vigliena e Porta Felice, che è stato chiuso alle auto in via sperimentale.

 

PALERMO. L’Ufficio Mobilità ha emesso una ordinanza che, in via sperimentale, regolamenta la viabilità del “Cassaro basso”, ovvero il tratto di corso Vittorio Emanuele per l’istituzione di una semi-pedonalizzazione già annunciata dal sindaco Orlando lo scorso ottobre.

In particolare, “dalle ore 10 alle ore 24 nei giorni di sabato, domenica e festivi e dalle ore 16 alle ore 24 dei giorni feriali scatterà la chiusura del traffico veicolare nel tratto compreso tra via Porto Salvo e via Roma”.

Il provvedimento prevede l’istituzione di una corsia centrale per la circolazione veicolare, di un larghezza di 3.50 metri, a senso unico di marcia in direzione di via Roma. Nella parte restante della carreggiata, a ridosso dei marciapiedi, l’istituzione di due percorsi pedonali, equamente suddivisi che saranno delimitati con apposita segnaletica orizzontale e anche con arredi o fioriere. Il provvedimento non interesserà i veicoli dei residenti, dimoranti e di titolari di Passi carrabili ricandenti nel trratto di strada in argomento, oltre ai veicoli delle Forze dell’Ordine, di soccorso in emergenza e delle biciclette. Varranno comunque per gli autoveicoli le limitazioni già vigenti per la ZTL centrale.

“Seguendo la pressante richiesta che è venuta dai residenti e dai commercianti dell’area e dalla Circoscrizione – affermano il Sindaco e l’Assessora Riolo – avviamo oggi una nuova sperimentazione, che durerà fino alla fine del periodo delle feste di Natale e Capodanno, al termine del quale faremo una valutazione dei risultati. Questo provvedimento è il segno del grande cambiamento culturale in atto a Palermo, dove dalle barricate e dalle proteste contro le pedonalizzazioni siamo passati alla richiesta di istituirne sempre più numerose e più ampie. Un risultato importante per la vivibilità non solo del Centro storico della città.”

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro