19 aprile 2018 - Ultimo aggiornamento alle 19.48
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

L'appuntamento il 24 marzo alle 19

Castelbuono. Alla “PUTIA art gallery” mostra di quattro giovani artisti siciliani

22 marzo 2018

Con la primavera arriva anche la programmazione di PUTIA art gallery che sabato 24 marzo, alle ore 19, aprirà la stagione delle attività culturali con una mostra collettiva dedicata a quattro giovani artisti siciliani, da un’idea del curatore indipendente Francesco Piazza.

Collettivain4Quarti“, questo il titolo dell’evento,  riunisce quattro giovani e affermati artisti, Denico Di Stefano, Alessandro Gurciullo, Simone Stuto e Giuseppe Vassallo.

Quattro visioni artistiche, quattro “movimenti” dell’anima, che come in un solfeggio, “del togliere e levare” ritmico, compongono un’unità, una sinfonia artistica declinata su tecniche ed interpretazioni differenti.

Lo sguardo dei quattro autori, ora benevolo e accondiscendente, ora critico e impietoso nei confronti dell’uomo, della sua debolezza, della ostentata apparente forza e del suo perdersi nei mille rivoli di una società votata al consumismo e all’individualismo, dà vita ad una serie di opere che indagano il rapporto tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda.

Ma osservando più attentamente, liberi da preconcetti, è possibile scorgere, nelle opere in mostra, il tentativo di far emergere una forza insospettabile. Un urlo liberatorio che infonde coraggio a chi il coraggio sembrava averlo perso. La ribellione ad un sistema omologante e opprimente sarà quella spinta propulsiva che concederà all’uomo la sua unica possibilità di riscatto.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Relazione terapica fra vincolo e opportunità

Nel rapporto con lo Psicologo si mettono in atto le modalità tipiche personali di rapportarsi agli altri, i meccanismi difensivi utilizzati, gli errori percettivi e come l’individuo si protegge da persone, idee o consapevolezze dolorose.