Castelbuono calcio, Di Salvo: "Dare il benvenuto al Palermo è un onore" | Intervista :ilSicilia.it
Palermo

Sabato 17 l'amichevole a Petralia

Castelbuono calcio, Di Salvo: “Dare il benvenuto al Palermo è un onore” | Intervista

16 Agosto 2019

Il Palermo calcio si appresta a scendere in campo nella sua prima amichevole stagionale. Sul campo di Petralia Sottana, la squadra allenata da Rosario Pergolizzi affronterà il Castelbuono, rappresentativa locale militante in Promozione.

Abbiamo sentito telefonicamente l’allenatore della squadra madonita, Carmelo Di Salvo, che ci ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla partita di domani e sulla prossima stagione.

Carmelo Di Salvo proviene dalla parentesi a Scordia, da dove si è spostato a causa di problemi di impiantistica. Rosario Pergolizzi, attuale mister della SSD Palermo, è un suo modello di riferimento sia per quanto riguarda lo stile di allenamento, sia per la gestione del gruppo.

Buonpomeriggio mister, quali sono le impressioni sulla partita di domani?

Intanto, per uno che tifa Palermo come me è un onore dare benvenuto alla nuova società rosanero e ad un allenatore che stimo moltissimo come Rosario Pergolizzi“.

Quali sono i vostri obiettivi per la prossima stagione? Puntate su una rosa di giovani?

L’obiettivo stagionale per il Castelbuono è ben figurare e, se possibile, raggiungere una posizione ai margini dei play-off. La società è stabile e solida, composta da ragazzi giovani che domani avranno voglia di mettersi in mostra con una realtà come Palermo“.

Come vede il prossimo campionato di Serie D?

Da addetto ai lavori, sul campionato di Serie D mi sento di dire che la strada del Palermo, sia sotto il profilo tecnico che per il resto, è in discesa. L’esclusione della Turris dal Girone I agevola molto i rosanero. Le uniche squadre che possono competere sono le due Messinesi (ACR Messina e FC Messina n.d.r.) e il Savoia, ma un allenatore come Rosario Pergolizzi è bravo a tenere unito il gruppo che ha disposizione. Il Palermo è favorito senza ombra di dubbio“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.