Castelbuono classica: Vincenzo Paci in scena con il quartetto d'archi del Teatro Bellini di Catania :ilSicilia.it
Palermo

DOMENICA 25 ESIBIZIONE DI GIOVANNI SOLLIMA

Castelbuono classica: Vincenzo Paci in scena con il quartetto d’archi del Teatro Bellini di Catania

di
24 Agosto 2019

Giro di boa per la quinta edizione di “Castelbuono classica“, la kermesse all’insegna della grande musica che si svolge fino a domenica nel borgo medievale di Castelbuono, alle pendici delle Madonie. Oggi, sabato 24 agosto, per la terza delle quattro giornate in programma, la rassegna vedrà protagonista Vincenzo Paci, solista siciliano d’eccezione e primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro “La Fenice” di Venezia, che insieme al Quartetto d’archi del Teatro Massimo “Bellini” di Catania, composto da Alessandro Cortese, violino I; Alessandra Borgese, violino II; Luigi De Giorgi: viola; Vadim Pavlov: violoncello – proporrà nel Chiostro di San Francesco (ore 21.00) musiche di Donizetti, Murania, Mozart e Baermann.

A precederli sarà il recital della giovanissima e pluripremiata pianista palermitana Carmen Sottile, che alle 18.00, presso la Sala del marchese del Castello dei Ventimiglia, interpreterà opere di Bach, Mozart, Chopin, Liszt e Ravel (ingresso libero).

Il gran finale, domani sera, con lo straordinario Giovanni Sollima, che insieme all’Arianna Art Ensemble presenterà “The missing link”, progetto che parte dalle opere di Giovanni Battista Costanzi, compositore e violoncellista del Settecento sconosciuto ai più e considerato dal virtuoso artista palermitano “l’anello mancante della storia del violoncello”, per giungere a composizioni di Paolo Rigano, Santiago De Murcia e dello stesso Giovanni Sollima. Sempre domani si terrà anche l’ultimo concerto pomeridiano a ingresso libero, che sarà affidato all’arpista Laura Vitale(18.00, Chiesa del Monte).

Come da tradizione, Castelbuono Classica sostiene il legame tra la musica e l’arte contemporanea. A definire il volto grafico della quinta edizione è Maurizio Pometti, pittore e disegnatore catanese dalla pennellata rugosa e sintetica e dal sapiente cromatismo, le cui opere sono state utilizzate per la comunicazione visiva dell’intera kermesse e la cui personale è ospitata presso Putia Art Gallery di Castelbuono.

Castelbuono Classica è organizzata da Moger Arte e Cultura con il patrocinio e il sostegno del Comune di Castelbuono, della Regione Siciliana – Ass. Turismo, Sport e Spettacolo e del Museo Civico di Castelbuono.

I biglietti per i concerti serali (24 agosto: 10 euro + diritti di prevendita; 25 agosto: 20 euro + diritti di prevendita) sono disponibili presso Putia Art Gallery di Castelbuono e online su Eventbrite.it. Info al numero 3206661258 o all’indirizzo mail info@castelbuonoclassica.it.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro