Catania: aggredisce con una mazza i familiari per denaro, arrestato :ilSicilia.it

il fatto

Catania: aggredisce con una mazza i familiari per denaro, arrestato

di
25 Maggio 2020

Un uomo di 46 anni stato arrestato a Catania dai carabinieri dopo che armato di una mazza da fabbro presa nell’officina del padre ha inseguito la sorella e la madre. Il padre si era rifiutato di dargli 300 euro per comprarsi alcolici.

Il padre aveva appena ricevuto il denaro da un cliente. A dare l’allarme al 112 NUE è stata la sorella. L’uomo, che aveva anche preso a martellate l’auto del padre, è stato bloccato dai carabinieri mentre fuggiva.

L’uomo, che aveva anche preso a martellate l’auto del padre, è stato bloccato dai carabinieri mentre fuggiva. E’ accusato di maltrattamenti contro familiari, tentativo di estorsione e danneggiamento.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.