Catania, aggredisce e minaccia la compagna con un'arma: arrestato 60enne :ilSicilia.it
Catania

IL FATTO

Catania, aggredisce e minaccia la compagna con un’arma: arrestato 60enne

di
30 Dicembre 2021

Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato, a Catania, un 60enne che aveva aggredito e minacciato con un’arma la compagna, alla presenza delle due figlie minorenni della donna. Episodi già accaduti altre volte nel corso della loro convivenza.

La vittima aveva già formalizzato una precedente denuncia per maltrattamenti nei confronti dell’uomo nell’aprile 2021 e l’autorità giudiziaria aveva applicato la misura cautelare del divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi frequentati dalla donna con divieto assoluto di comunicare con lei.
Gli agenti, nel corso di una perquisizione, hanno trovato e sequestrato in un’area di pertinenza dell’abitazione un’arma da fuoco clandestina con canna modificata e caricatore contenente sette cartucce, occultata sotto un armadietto. Inoltre, in un locale adibito a stalla è stato trovato un puledro. L’animale era privo di microchip e di documentazione sanitaria e di provenienza. Ma non solo, i poliziotti hanno sequestrato anche alcune confezioni di un farmaco anabolizzante usato per dopare il cavallo.

L’uomo, di 60 anni, è stato portato in Questura, mentre la vittima è stata accompagnata in ambulanza al pronto soccorso di un ospedale cittadino per le cure del caso. Al termine degli accertamenti, l’indagato è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minacce e detenzione di arma da fuoco clandestina, nonché denunciato per il reato di maltrattamenti di animali.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.