Catania: buone notizie per l'AMT, arrivano 27 nuovi bus | FOTO :ilSicilia.it
Catania

PRESENTI NELLO MUSUMECI E SALVO POGLIESE

Catania: buone notizie per l’AMT, arrivano 27 nuovi bus | FOTO

di
16 Novembre 2019
Foto Fb "Nello Musumeci"
Foto Fb "Nello Musumeci"
Foto Fb "Nello Musumeci"
Foto Fb "Nello Musumeci"
Foto Fb "Nello Musumeci"

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Sono stati consegnati oggi a Catania 27 nuovi bus, che serviranno a rimpinguare l’organo di ATM.

L’azienda, che si occupa della gestione dei trasporti pubblici su gomma, potrà contare così su una nuova pattuglia di mezzi.

LA CONSEGNA A CATANIA

La cerimonia si è svolta nel capoluogo etneo, all’interno parcheggio R1 di via Plebiscito, e vi hanno assistito il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e il sindaco Salvo Pogliese.

I nuovi mezzi sono stati acquistati con dei fondi di cofinanziamento regionale. Essi verranno poi integrati da ulteriori bus in arrivo l’anno prossimo e da un nuovo progettuale della mobilità catanese.

A cornice dell’evento si sta svolgendo, proprio in questi minuti, una conferenza avente ad oggi la mobilità integrata del comune di Catania.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.