Catania, continuano i controlli nel weekend: chiuse 2 attività e 12 sanzionati :ilSicilia.it
Catania

Gli accertamenti dei carabinieri

Catania, continuano i controlli nel weekend: chiuse 2 attività e 12 sanzionati

di
14 Giugno 2021

 

Nel fine settimana sono stati predisposti mirati servizi di controllo in quelle zone della città che sono risultate essere maggiormente sensibili al rischio di assembramento ed a condotte non in linea con la vigente normativa emergenziale. Le aree individuate, già tipicamente interessante dalla movida e che fungono in modo particolare da ritrovo di giovani, sono state piazza Sciuti, piazza Currò, piazza Scammacca piazza Vincenzo Bellini, piazza Nettuno, Corso Sicilia, Corso Italia, via Teatro Massimo, via Gemmellaro, via del Rotolo, via Santa Filomena, via Ruggero di Lauria e il porticciolo di San Giovanni Licuti.

Durante i servizi effettuati congiuntamente ai Carabinieri, Guardia di Finanza, Esercito e Polizia Locale, sono state controllate 233 persone, di cui 12 sanzionate per mancato rispetto della attuale normativa vigente antiCovid.19; sono state controllate 13 attività commerciali, di cui due sono state chiuse per non avere esposto il cartello indicante il numero massimo di persone che possono accedervi e una per mancanza di SCIA sanitaria e SCIA somministrazione. Sono state inoltre elevate 35 contravvenzioni al codice della strada. Il totale complessivo della sanzioni effettuate ammonta a 15.600 euro.

Nonostante la particolare attenzione prestata a questa tipologia di servizi indispensabili in momento di transizione così delicato legato alla riduzione delle misure prescritte per il contenimento della pandemia, la Questura di Catania mantiene costante e rigoroso l’impegno nello svolgimento dell’ordinaria attività di contrasto ad ogni forma di illiceità.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Avessimo almeno cercato un cambiamento

L’olio galleggia sull’acqua, ma poi strapazzare il contenitore, spargere in goccioline questo liquido più leggero dell’acqua, ma appena terminato lo stress le varie goccioline convergono nel centro riunificandosi e creando una unica chiazza galleggiante.

Se sei donna

di Mila Spicola

Tre donne siciliane che hanno fatto la Storia

Conosciamo in tanti la storia di Franca Viola, di Alcamo, che nel 1968, appena diciottenne, sostenuta dalla sua famiglia, rifiutò un matrimonio riparatore, diventando un simbolo della crescita civile dell'Italia nel secondo dopoguerra e dell'emancipazione delle donne italiane.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.