Catania, in mostra l'Archivio storico della "Grande Guerra" | FOTO :ilSicilia.it
Catania

Al Palazzo centrale

Catania, in mostra l’Archivio storico della “Grande Guerra” | FOTO

di
7 Dicembre 2018

Guarda la gallery in alto 

Fino al 21 dicembre l’Archivio storico dell’Università di Catania, situato al Palazzo centrale, piazza Università 2, si potrà visitare la mostra intitolata “La Grande guerra e l’Università di Catania”, organizzata a conclusione delle commemorazioni per il centenario della Prima guerra mondiale.

In esposizione documenti, lettere, fotografie, oggetti e cimeli che testimoniano il ruolo e la partecipazione di studenti e docenti dell’Università di Catania alla Prima guerra mondiale.

Tra i milioni di vittime stimate alla fine di quella che gli storici hanno definito come la “Grande guerra”, parecchie migliaia di questi furono studenti che non riuscirono mai conseguire il titolo di laurea; giovani che ambivano a diventare medici, ingegneri, farmacisti, insegnanti, a cui però la guerra ha strappato non solo il futuro ma la stessa vita.

Ma quale fu il ruolo delle università in Italia negli anni della guerra? Con questa mostra, l’Archivio Storico dell’Università di Catania, a 100 anni dalla fine del conflitto, vuole onorare la memoria di quanti perirono nei campi di battaglia, recuperando quella visione interventista che infervorò molti degli studenti e dei docenti.

La mostra, curata da Michelangelo Calderaro, Antonino Terzo e Chiara Racalbuto, funzionari dell’Archivio diretto da Salvatore Consoli, sarà visitabile da lunedì a venerdì, ore 9-13; martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 17,30.

Ulteriori informazioni potranno essere inoltrate scrivendo all’indirizzo archivio@unict.it.

© Riproduzione Riservata
Tag:
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

La parola ‘dieta’

Dieta è un termine di origine greca che vuol dire appunto “stile di vita” intesa come abitudini alimentari corrette supportate da un’adeguata attività fisica
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.