Catania, la solidarietà del sindaco Pogliese all'assessore minacciato :ilSicilia.it
Catania

la dichiarazione

Catania, la solidarietà del sindaco Pogliese all’assessore minacciato

di
4 Settembre 2021

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese in una nota ha espresso massima solidarietà e vicinanza all’assessore ai servizi sociali Giuseppe Lombardo per i gravi episodi di intolleranza accaduti ieri a conclusione di una riunione coi rappresentanti dell’associazione Primavera che gestisce il centro di accoglienza per minori ‘Mary Poppins’ di Librino. L’assessore si è rifugiato in auto per sfuggire ad alcuni manifestanti al termine di una riunione sul centro di accoglienza.

Trovo inaccettabili – ha detto il sindaco Pogliese – i fatti accaduti, che si arrivi agli insulti e persino ad atteggiamenti minacciosi nei confronti di un assessore e dei dirigenti che operano nel pubblico interesse e a cui confermo piena stima. Sono comportamenti non conducenti per trovare soluzioni eque e realizzabili, tenuto conto del dissesto che abbiamo trovato al nostro insediamento. Ma è necessaria la collaborazione di tutti le parti e operando con raziocinio e serenità senza esasperare gli animi, rispettando i ruoli di ciascuno e tenendo sempre conto che l’amministrazione della cosa pubblica non soggiacere ad atteggiamenti ostruzionistici o persino aggressivi“.

Il tavolo tecnico che l’assessore Lombardo ha insediato – ha concluso il primo cittadino – serve proprio a operare nel con atteggiamenti costruttivi da parte di tutti e senza pregiudizi da parte di nessuno, nel comune interesse della missione educativa, dei lavoratori, dell’associazionismo e della pubblica collettività“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro