Catania, picchia la madre e la sorella chiede aiuto: arrestato 22enne :ilSicilia.it
Catania

il fatto

Catania, picchia la madre e la sorella chiede aiuto: arrestato 22enne

di
2 Aprile 2022

Carabinieri del comando provincia di Catania hanno arrestato, in provincia, un 22enne per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. I militari dell’Arma sono intervenuti dopo che la sorella, minorenne, era andata da vicini di casa per chiedere aiuto per sua madre che il fratello stava picchiando.

Prima dell’arrivo dei carabinieri una vicina ha sentito le richieste di soccorso della donna che gridava: “aiutatemi, mi sta ammazzannu!”. Il 22enne, secondo quanto ricostruito dagli investigatori che hanno trovato la cucina a soqquadro, diversi oggetti sparsi sul pavimento ed un televisore rotto, durante una lite scoppiata a colazione avrebbe colpito la madre con pugni al petto e testate con la fronte.

La donna, medicata, ha riportato “trauma distorsivo del rachide cervicale e trauma contusivo dorsale destro con infrazione dell’arco anteriore della undicesima costa di sinistra”. Le ferite sono state giudicate guaribili in 20 giorni. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto ed ha disposto per il 22enne la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento a meno di 500 metri dai luoghi frequentati dalla madre.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Cronaca

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.