Catania, picchia l'ex compagna davanti alla scuola della figlia: arrestato :ilSicilia.it
Catania

Il fatto

Catania, picchia l’ex compagna davanti alla scuola della figlia: arrestato

di
19 Ottobre 2021

Ha picchiato, colpendola con calci e pugni, l’ex compagna davanti la scuola di Catania dove la donna si era recata per prendere la figlia a fine lezioni. L’aggressione, avvenuta davanti all’altra figlia di tre anni, è stata interrotta per l’intervento di altri genitori presenti.

È l’accusa contestata dalla polizia a un 49enne che è stato arrestato da agenti delle volanti per lesioni personali ed atti persecutori. L’uomo è stato catturato nella casa di una familiare in cui si era nascosto.

Il 49enne era stato già denunciato dalla donna per maltrattamenti ed era destinatario di un provvedimento di ammonimento del Questore.

Dopo l’aggressione, la vittima è stata scortata dalla polizia in ospedale e poi in Questura dove ha formalizzato un’ulteriore denuncia contro l’ex. Su disposizione della Procura di Catania, il 49enne è stato condotto in carcere, in attesa dell’udienza di convalida.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro