Cattiva movida ad Ortigia: scattano sequestri e multe :ilSicilia.it
Siracusa

il fatto

Cattiva movida ad Ortigia: scattano sequestri e multe

di
2 Luglio 2022

Sequestrati 4 Ape calessini, sanzionati gli autisti in possesso di documenti assicurativi e di circolazione non in regola; sequestrati 7 ciclomotori e 3 auto, denunciate 3 persone per guida senza patente ed uno per guida sotto l’effetto di stupefacenti. Elevate sanzioni per oltre 13mila euro.

E’ il bilancio dell’operazione di controllo dei carabinieri, con Polizia municipale e personale dell’Arpa, nel centro storico di Ortigia, dopo l’ordinanza sindacale e il protocollo voluto dal prefetto Giusi Scaduto contro la “cattiva movida“.

Tra le attività commerciali controllate, in due disco pub di via Malta e di via XX Settembre, eseguiti i rilievi fonometrici che hanno accertato il superamento dei decibel previsti e l’assenza della relazione di impatto acustico. I titolari sono stati sanzionati per oltre 2mila euro. Altre due attività sono state sanzionate per occupazione abusiva di suolo pubblico in quanto con un dehor di dimensioni superiori a quelle autorizzate e per vendita di prodotti alimentari scaduti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro