Cefalù: flash mob per dire no all'esodo dei giovani dalla Sicilia :ilSicilia.it
Palermo

PROMOSSO DA PADRE GARAU

Cefalù: flash mob per dire no all’esodo dei giovani dalla Sicilia

di
7 Settembre 2019

Un flash mob condotto in religioso silenzio. A parlare sono le scritte “Non vado via, amo la mia terra” che campeggiano sulle valigie di cartone, simbolo del movimento appena nato in Sicilia sotto la guida di don Antonio Garau, parroco della parrocchia San Paolo Apostolo di Palermo, per combattere l’esodo dei giovani dalla terra di Sicilia.

Cefalù è la sesta tappa del viaggio che il movimento ha iniziato il 30 aprile scorso a Palermo, partendo con la manifestazione davanti alla Regione, poi al Politeama, quindi a Piazza Massimo e a Mondello, per poi dirigersi a Terrasini prima di giungere oggi a Cefalù.

Padre Garau

Vogliamo raggiungere tutte le diocesi della Sicilia e prepararci ad andare poi dal Papa all’udienza del mercoledì“, ha detto don Antonio. Il flash mob a Cefalù è stato ospitato nel cortile del complesso del Santuario di Gibilmanna in concomitanza con il 14/o Forum dell’Informazione cattolica per la custodia del creato organizzato dall‘associazione Greenaccord Onlus ospitato dalla Diocesi di Cefalù, grazie al vescovo Giuseppe Marciante.

Ci muoviamo in pullman e ognuno si paga la sua quota. Il movimento è in crescita – dice don Antonio Garau – a Terrasini eravamo mille. C‘è chi non ha lavoro, genitori con figli che sono dovuti partire per cercare lavoro, ragazzi che sono tornati per l’estate. I nostri cinque minuti di silenzio con le valigie di cartone disposte in circolo, come un girotondo, un abbraccio corale, si ricordano più di ogni parola detta gridando e offendendo. E – prosegue don Antonio Garau – non è solo un discorso che riguarda i giovani ma anche la Chiesa che ora si trova in un pantano e deve recuperare“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro