22 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 22.11
Palermo

Nominato il successore di Manzella

Cefalù. Monsignor Marciante è il nuovo Vescovo

16 Febbraio 2018

Il Papa ha nominato Vescovo di Cefalù, monsignor Giuseppe Marciante. Il prelato ha lavorato al fianco del Pontefice e si è distinto due anni fa per la dura condanna nei confronti della famiglia Casamonica. Marciante, infatti, aveva definito uno “uno show” il funerale di Vittorio Casamonica che era culminato con il lancio di petali di rosa da un elicottero e il feretro trasportato da una carrozza trainata da cavalli bardati per l’occasione.

Marciante, che sostituisce Vicenzo Manzella, è stato ufficializzato questa mattina. Il nuovo Vescovo è di Catania, ha 66 anni, una formazione filosofica e teologica appresa presso lo Studio Teologico “San Paolo” di Catania.

Ordinato sacerdote nel 1980 per l’arcidiocesi di Catania si è incardinato 13 anni dopo, in quella di Roma. Marciante è stato anche vicario parrocchiale di Santa Maria in Ognina e di Santa Maria in Cibali, nell’arcidiocesi  di Catania e parroco di San Giuseppe, nella diocesi di Albano.

Dal 1998 è Assistente Nazionale ecclesiastico dell’Associazione di donatori di sangue Fratres e dal 1989 è parroco di “San Romano Martire”. Nel 1995 è stato nominato Prefetto della XII Prefettura e dal 2008 è Membro del Collegio dei Consultori e del Consiglio Presbiterale Diocesano di Roma. Nel 2001 è stato nominato Cappellano di Sua Santità.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

L’Urbanista e il Ghostwriter

Sono cinquant’anni che percorro le stesse strade nella stessa città e quello che da sempre mi salta in mente è la piena considerazione che non sono i fabbricati a cambiare, ma è la gente e soprattutto il loro modo di vivere.
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.