Cgil, petizione sul web: Conte emani il decreto "sblocca Gela" :ilSicilia.it
Caltanissetta

infrastrutture incompiute

Cgil, petizione sul web: Conte emani il decreto “sblocca Gela”

27 Novembre 2019

“Una petizione sul web per rilanciare la vertenza Gela”. L’ha promossa sul sito “Change.org” il segretario provinciale della Cgil di Caltanissetta, Ignazio Giudice, gelese, elencando le numerose opere pubbliche e private, del valore complessivo di un miliardo e 249 milioni, bloccate per colpa della burocrazia e della politica.

Il sindacalista chiede un incontro urgente con il premier, Giuseppe Conte, affinché si faccia un “decreto sblocca Gela”.

sblocca gela, cgil Caltanissetta, Ignazio GiudiceNella lista dei finanziamenti congelati, Giudice cita i “34 milioni del patto per il Sud, gli 800 milioni del progetto Eni per la base-gas “Argo Cassiopea”, i 150 milioni per il porto, 5 milioni per il museo del mare, 3 milioni per il museo archeologico, 1 milione per aree archeologiche, 48 milioni per l’autostrada Siracusa-Gela, 25 milioni per le aree industriali dismesse, 183 milioni per la ferrovia Siracusa-Ragusa-Gela”.

Ma ci sono anche i mancati interventi per il comparto agricolo e per l’inserimento di Gela nei circuiti turistici.

In un video-messaggio, il dirigente sindacale si rivolge ai giovani dicendo: “Mi sono stancato di partecipare a tavoli istituzionali nei quali non si decide nulla o se qualcosa viene concordata rimane lettera morta. Caltanissetta è una provincia bloccata, Gela è una città bloccata. Le strade crollano, crollano i ponti, le ferrovie sono quasi inesistenti, e tanti progetti anche se cantierabili non si capisce perché non vengono avviati.
Qui si muore di brutta sanità. – prosegue – Il nostro destino non può essere lo spopolamento, non può essere l’inquinamento, non può essere criminalità ne’ disoccupazione. Conte ci deve ascoltare”.

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.