18 agosto 2018 - Ultimo aggiornamento alle 18.07

Che estate sarebbe senza labbra top?

10 agosto 2018

Labbra top anche d’estate

5 sensazionali rossetti liquidi da portare con se anche in vacanza!

Sole, mare, salsedine e temperature hot mettono a dura prova l’utilizzo del makeup.

D’estate infatti bisogna utilizzare pochi prodotti, gli essenziali per ottenere una pelle sana e luminosa, ma questa è tutta un’altra storia.

Spesso la domanda più frequente è: Qual’è il rossetto migliore che hai utilizzato?

Da qualche anno ormai utilizzo maggiormente i rossetti liquidi rispetto ai rossetti tradizionali.

Liquid Love Nude Sunday (Clio Makeup Shop)

Che sia a lavoro o al mare avere labbra super colorate e definite è un must, un rossetto long lasting però è senz’altro il segreto.

I rossetti liquidi, infatti, a differenza dei rossetti normali, richiedono l’applicazione di uno strato sottilissimo di prodotto, si asciugano rapidamente e totalmente, tanto da essere soprannominati rossetti no trasfer a prova di bacio.

Essi sono davvero strong, dunque vietato struccare le labbra con un semplice latte detergente o qualsiasi altro struccante, è consigliato utilizzare assolutamente struccanti a base di olio, l’olio infatti è l’unico ingrediente che riesce ad eliminare tutti i residui di rossetto liquido.

Rispondendo alla domanda sopra citata i cinque rossetti a mio avviso migliori sul mercato sono quasi tutti made in Italy e da acquistare online, in ordine di preferenza cito:

1) I Liquid Love ovvero i famosi rossetti con il logo a cuoricino di Clio Makeup.

Come durata, idratazione e comfort sono a mio avviso i migliori rossetti liquidi sul mercato, non solo per la qualità ma anche per il costo assolutamente piccolo e competitivo.

La collezione LiquidLove è composta da 8 rossetti liquidi, di cui 7 mat e uno con finish metallico satinato, acquistarli è un primato da guinnes perché vanno sold out in pochissimo tempo, sono super richiesti!

2) Le Velvet-Ink i rossetti liquidi di Mulac Cosmetics.

Velvet-Ink (Mulac Cosmetics)

Mulac è la prima azienda italiana fondata e diretta da una beauty influencer, La Cindina, che, raggiunto il successo con i suoi video sul web, sente l’esigenza di creare una propria linea di prodotti per il make up, ed è così che nel aprile del 2014 nasce la sua linea di cosmetici a formulazione naturale made in Italy.

I rossetti liquidi di Mulac sono confortevoli, elastici e anch’essi molto duraturi, al momento è possibile acquistare i loro prodotti solamente online, ma si spera che dopo il successo del temporary shop di Bologna, il team di Mulac possa aprirne uno anche in Sicilia.

3) Unlimited double touch di Kiko Milano, questa volta troviamo un duo lips, da una parte contiene il rossetto liquido, dall’altra invece il gloss.

Questo rossetto a differenza degli altri lascia le labbra un tantino secche, per cui è consigliato utilizzarlo in abbinato al gloss, per il resto l’effetto glossy e la durata lo rendono un prodotto molto valido ed economico.

4) Cream Lipstain di Sephora, i rossetti liquidi no trasfer super coprenti dalla texture morbida e cremosa.

Questi rossetti sono straordinari perchè oltre ad essere performanti è possibile scegliere tra circa 82 colorazioni.

5) Il quinto ed ultimo brand invece è Nabla Cosmetics.

NABLA è un brand indipendente italiano Vegan & Cruelty free.

I loro rossetti sono 100% vegan, la loro formula è scorrevole sulle labbra, si asciuga velocemente, a mio avviso sono maggiormente performanti aggiungendo un tocco di gloss perchè la formula secca un tantino le labbra.

Texture No-Trasfer, non appicicosa, morbida ed elastica.

E dopo aver parlato dei miei rossetti top 5 del momento concludiamo con un piccolo trucchetto:

Prima di utilizzare qualsiasi rossetto liquido applicare un burro labbra molto idratante, lasciarlo in posa per almeno 5 minuti e solamente prima di applicare il rossetto rimuovere necessariamente tutti i residui di balsamo labbra/burro cacao, in questo modo il prodotto aderirà perfettamente.

Trovi qualcuno che ti rovini il rossetto, non il mascara” (Marilyn Monroe).

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Testamento d’estate

Carissimi, non venite a chiedere ad un ingegnere che cosa sono i “gradi di libertà”, fareste una pessima figura. Non venite a chiedere ad un uomo libero che cosa è la “libertà”, dovreste avere analoga pazienza per ascoltare la risposta.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.