25 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.23

Con il movimento anche molti giovani del paese

Chiusa Sclafani, tre consiglieri comunali passano con #Diventeràbellissima

13 Luglio 2017

I consiglieri comunali di Chiusa Sclafani della Lista “Un Futuro Per Chiusa” che vedeva Nino Doria candidato sindaco, alle ultime amministrative, hanno aderito a #Diventeràbellissima, il movimento guidato da Nello Musumeci: si tratta di Antonella Purrazzello, prima degli eletti, Nuccio Napoli e Nino Doria.

Martedì sera a Chiusa Sclafani c’è stato un incontro tra il numeroso gruppo di giovani che ha appoggiato e sostenuto la Lista “Un Futuro Per Chiusa” i Consiglieri eletti e Nello Musumeci.

Nell’Incontro i Consiglieri hanno aderito a #Diventerabellissima. E sulla scia di questo, molti giovani del gruppo hanno dato la loro adesione al Movimento di Nello Musumeci.

“I ragazzi – si legge in una nota – si fidano di Nello Musumeci, ritenendo che sia un candidato idoneo e credibile per la presidenza della Regione. Si tratta di molti giovani, alcuni da poco maggiorenni, che hanno scelto il Movimento guidato dal deputato regionale catanese, ritenendolo l’unica alternativa al Pd e a Crocetta”.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.