Chiusura via Ruggero Settimo, la sesta commissione chiede il ritiro del provvedimento :ilSicilia.it
Palermo

PRESA DI POSIZIONE A FIRMA DI ALESSANDRO ANELLO

Chiusura via Ruggero Settimo, la sesta commissione chiede il ritiro del provvedimento

di
19 Dicembre 2019

In una nota indirizzata a Leoluca Orlando e firmata da Alessandro Anello, vicepresidente della sesta commissione consiliare, viene richiesta l’immediata sospensione dell’ordinanza che prevede la chiusura di via Ruggero Settimo durante il periodo natalizio, così come prevede il provvedimento fortemente voluto da Giusto Catania.

Nella nota, che dà seguito ad una precedente presa di posizione dell’organo consiliare, scaturita a seguito di un’incontro con le associazioni di categoria, si legge che “la commissione ritiene opportuna la sospensione del provvedimento e che il Sindaco apra un confronto con commercianti, residenti e associazioni che si sono tutte concordemente espresse contro la chiusura di via Ruggero Settimo. Temendo che la contemporanea chiusura di via Emerico Amari isoli le zone del Politeama e del Massimo rispetto a quello che sarà lo shopping natalizio“.

Temiamo – dichiarano Igor Gelarda, Alessandro Anello e Francesco Scarpinato, che si sono già espressi contro questo provvedimento – che tale chiusura blocchi definitivamente il centro di Palermo e costringa le persone, per il problema del traffico, del parcheggio e della carenza di mezzi pubblici, a spostarsi altrove a fare gli acquisti natalizi“.

LEGGI ANCHE

Palermo: via Ruggero Settimo chiusa al traffico? Le associazioni di categoria dicono no

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro