Ciclista catanese picchiato da automobilista: gli frattura lo zigomo e rompe il timpano :ilSicilia.it
Catania

Il racconto su Facebook

Ciclista catanese picchiato da automobilista: gli frattura lo zigomo e rompe il timpano

di
26 Maggio 2018

CATANIA – Il ciclista Claudio Maria Fusto, presidente dell’associazione “Il Pedale nel Cuore”, denuncia su Facebook un’aggressione subita mentre si trovava, in compagnia di altre tre persone, in sella alla sua bici sulla strada provinciale 15, all’altezza di Ponte Barca a Paternò. Un automobilista, forse infastidito dalla loro presenza, si ferma, lo minaccia e alla fine lo colpisce con un pugno buttandolo per terra.

“Prima ci sorpassa gridando delle frasi ingiuriose, poi ci taglia la strada cercando di farci cadere”, in un secondo momento – dopo una “serie di parolacce e un battibecco” con gli altri ciclisti – minaccia di “ammazzare” il presidente dell’associazione. A quel punto scatta l’aggressione: “Mi butta giù e, una volta a terra, scende della macchina per darmi un pugno in faccia procurandomi la rottura del timpano, la lesione dello zigomo e il taglio del sopracciglio“. Il ciclista, dopo qualche giorno, trova il coraggio di denunciare tutto su Facebook postando anche le foto del suo volto.

Ma per il ciclista la ferita più grande è quella nel mio animo. In questi giorni sto provando a pedalare, ma la bici non m’incanta più, ho la nausea. So che la colpa di tutto questo non è solo dell’automobilista, ma di tanti altri ciclisti che purtroppo pedalando a volte in modo sbagliato e al centro della strada provocano questo tipo di odio. Mettici i social e il virus dell’odio che c’è nell’aria, porta a questo tipo di situazioni. Ma questo non giustifica quello che mi è accaduto”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro