Ciclo dei rifiuti in Sicilia, D’Agostino: "All'Ars seduta di alto livello. Ora pensiamo anche al resto" :ilSicilia.it

il capogruppo Italia Viva

Ciclo dei rifiuti in Sicilia, D’Agostino: “All’Ars seduta di alto livello. Ora pensiamo anche al resto”

di
28 Maggio 2020

“La seduta in Ars sulla relazione della Commissione Antimafia sul Ciclo dei Rifiuti in Sicilia è da considerarsi tra le più importanti della storia. Le notizie, forse anche di reato, e la puntuale ricostruzione storica-politica sull’intreccio perverso burocrazia-politica-affari hanno impressionato tutti”. A dichiararlo è Nicola D’Agostino, capogruppo Italia Viva Ars.

“Finte riforme, montagne di debiti pronte ad abbattersi sulla Regione, corruzione, tangenti, arresti, ma soprattutto negligenze, superficialità, complicità di venti anni di politica. Il sistema delle discariche private è stato ampliato e protetto, mancano oggi quelle pubbliche e soprattutto le strutture per stoccare i rifiuti differenziati (presto i comuni virtuosi non sapranno dove collocarli) – prosegue -. Ancora oggi la “nuova” proposta di riforma è nient’altro che l’ennesimo rinvio a data da destinarsi dei problemi veri: chi paga i debiti delle Ato? Chi dovrà gestire il sistema? Come si evita la corruzione? Che fine faranno migliaia di dipendenti assunti con un colpo di penna?”.

“L’Assemblea ha deciso di inviare la relazione alla magistratura e alla Direzione Nazionale Antimafia – conclude D’Agostino -. La seduta di ieri peraltro è pubblica e disponibile. Adesso occorre discutere anche le altre relazioni: Borsellino, Montante, Antoci”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.