Cinema: Oliver Stone ospite d'onore al Festival San Vito lo Capo :ilSicilia.it
Trapani

la cerimonia di premiazione, su Rai2 il 13 luglio

Cinema: Oliver Stone ospite d’onore al Festival San Vito lo Capo

di
12 Giugno 2021

Sarà Oliver Stone l’ospite d’onore della serata finale della 2° edizione del Festival del Cinema Italiano, che si terrà oggi, sabato 12 giugno a partire dalle ore 20.30 dal PalaFestival di San Vito Lo Capo.

Il regista premio Oscar, autore di film di culto come “Platoon”, “Talk radio”, “Ogni maledetta domenica”, “J.F.K Un caso ancora aperto”, “Wall street”, interverrà da remoto per punteggiare i momenti più importanti della sua fulgida carriera e presentare il volume autobiografico “Cercando la luce” di recente pubblicazione.

Ma la serata finale è anche l’occasione per assegnare le prestigiose “Stelle d’argento al cinema italiano”.

Paolo Genovese
Paolo Genovese

Il direttore artistico, Paolo Genovese, e la giuria composta da Silvio Orlando (presidente), Serena Autieri, Paolo Conticini, Donatella Finocchiaro, Chiara Francini, Giusy Buscemi, Christian Marazziti premieranno, infatti, le seguenti categorie; miglior film, miglior regia, miglior opera prima, miglior attore e attrice protagonista, miglior attore e attrice non protagonista e miglior cortometraggio. Durante la serata verranno conferiti, inoltre, il premio “Scaglie”, a cura di Parmigiano Reggiano, e i Premi Vittorio Gassman e Franca Valeri, il Premio personaggio dell’anno e il Premio del pubblico.

Per la sezione ambiente, la Giuria composta da Marcello Foti, giornalista e produttore cinematografico, dai giornalisti Marta Perego e Marino Midena, dalla regista Rosalba Vitellaro, assegnerà la “Stella d’argento” al miglior documentario.

 A condurre la cerimonia di premiazione, che verrà trasmessa su Rai2 il 13 luglio, in seconda serata, sarà Veronica Maya. Tra gli ospiti d’onore il presidente onorario del Festival Fabrizio Del Noce e Beppe Convertini.

L’evento, organizzato da A&D Comunicazione, si tiene in presenza in piena sicurezza, nel rispetto delle normative anti Covid-19. Si avvale del patrocinio di: Ministero della Cultura (MiC), del Ministero dell’Ambiente, della Regione Sicilia, del Comune di San Vito Lo Capo, del Centro Sperimentale di Cinematografia e della Riserva Naturale dello Zingaro. Ed il sostegno del MiC, della Regione Sicilia e del Comune di San Vito Lo Capo. Tra gli sponsor della manifestazione: Eni, Parmigiano Reggiano, Albastar.es (compagnia aera partner del Festival), Airgest Aeroporti di Trapani, Buy Buy Sicily, Arà: è Sicilia, Abate Franca Alba Vini, Sacchi Gioielli – l’orafo artigiano che ha creato la “Stella d’argento”-; tra i media partner: Rai2, Rai Radio2, Sky TG24, Ciak magazine, Leblon Communication, Rai Radio Live, Coming Soon, Casa del cinema di Roma, Smile Vision, centromedia Camelot, Ciak si gira, Radio Marsala Centrale.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin