Città metropolitana di Catania, Pogliese: "Spenderemo risorse Snai" :ilSicilia.it
Catania

l'annuncio

Città metropolitana di Catania, Pogliese: “Spenderemo risorse Snai”

di
20 Dicembre 2021

“Abbiamo già progetti in cantiere per spendere al meglio le risorse, 4 milioni di euro per Val Simeto e 6 milioni per gli otto Comuni calatini, per intervenire non solo sulle strade provinciali ma per mettere in opera interventi utili ad agevolare lo sviluppo e il benessere che le aree interne offrono a tutto l’indotto economico della provincia“.

Lo ha detto il sindaco metropolitano di Catania Salvo Pogliese a margine di una serie di incontri con i sindaci dell’area interna del Val Simeto e del Calatino e i loro delegati in merito al programma di Strategia nazionale aree interne (Snai) che permetterà alla Città metropolitana di Catania di ottenere il finanziamento previsto dal Decreto 394/2021 del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile di concerto con Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale e con il Ministro dell’Economia e delle Finanze.

L’iter procedurale dovrà essere completato con urgenza per consentire l’invio delle proposte al ministero entro il prossimo 31 dicembre. Agli incontri hanno partecipato i sindaci di Adrano, Centuripe, Caltagirone, Grammichele; Licodia Eubea, Mineo, Mirabella Imbaccari, San Cono, San Michele di Ganzaria e Vizzini.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.