19 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.54

Cittadella attende il Palermo per riscattare i 4 gol presi dal Verona ...ma i rosanero ...

Cittadella-Palermo, una vittoria per chiudere alla grande il 2018 !!!

30 Dicembre 2018

Ultima partita di campionato oggi per il Palermo che dovrà combattere contro se stessa a causa della difesa schierata a 4 , niente tornanti sulle fasce a spingere ed attaccanti che rientrano anzichè ricevere palle per fare gol. Ma come ? direte voi il Palermo è primo in classifica ? e la risposta è facile pensate dove sarebbe se giocasse sempre con il 3-4-3 ? se la squadra giocasse a trazione anteriore secondo le caratteristiche dei giocatori in organico gli ultimi pareggi , il doppio delle vittorie , magari si sarebbero trasformati in vittorie ed oggi parleremmo con maggiore convinzione di un nuovo Palermo dei record.
Detto questo sicuramente rimetterà la difesa a 4 , vedremo molti passaggi laterali ed indietro anzichè avanti ma di buono è che in campo ci saranno Muravski e Szyminski ma mancherà Rispoli ed ancora sarà determinante l’assenza di Nestorovski.
In panchina andrà Pomini e con lui in porta come con Brignoli la porta è una saracinesca e se come pare dietro troveranno spazio anche i giovani siciliani tifiamo perchè facciano una grande prova e confermino quel che sosteniamo da sempre che abbiamo un organico fortissimo e completo.
Sono ventuno i calciatori rosanero convocati da Roberto Stellone in vista del match contro il Cittadella di oggi alle 15.00 allo Stadio ”Piercesare Tombolato” e valido per la diciannovesima giornata del campionato Serie BKT 2018-2019.
Ecco l’elenco completo:

PORTIERI: Avogadri, Brignoli, Pomini.

DIFENSORI: Accardi, Bellusci, Ingegneri, Pirrello, Rispoli, Salvi, Szyminski.

CENTROCAMPISTI: Chochev, Fiordilino, Haas, Jajalo, Murawski.

ATTACCANTI: Cannavò, Embalo, Falletti, Moreo, Puscas, Trajkovski.

La probabile formazione di Stellone (4-3-2-1): Pomini, Salvi, Pirrello, Bellusci, Szyminski; Muravski, Jajalo, Chochev; Falletti, Trajkovski; Puscas o Moreo.

Ed in ogni caso se vinciamo anche giocando con il 10-0-0 alla fine coerentemente come abbiamo fatto sempre voto per tutti 10 e lode !
Non aspetto altro che mettervelo ! Giochiamo per vincere e chiudiamo l’anno sempre più capolista e fino al 18 gennaio coccoliamoci questa posizione …

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Wanted perde un uomo fondamentale

Il 10 marzo del 241 a.C. la battaglia delle Egadi metteva fine alla prima guerra punica cambiando la storia del Mediterraneo con la vittoria dei Romani sui Cartaginesi.