#cittàlaboratorio: al via il bando di selezione per giovani autori teatrali :ilSicilia.it
Palermo

I candidati devono essere residenti in Sicilia

#cittàlaboratorio: al via il bando di selezione per giovani autori teatrali

di
24 Novembre 2017

Nell’ambito del progetto #cittàlaboratorio, promosso dall’Assessorato alla Cultura del  Comune di Palermo e dal Teatro Biondo, il cui programma sarà presentato nei prossimi giorni, in collaborazione con le Orestiadi di Gibellina, è stato istituito il “Premio Teatrale Città di Palermo – Capitale dei giovani 2017”.

Il Premio, che punta alla valorizzazione di giovani autori e dei nuovi linguaggi del teatro siciliano, seleziona progetti teatrali originali e inediti destinati alla scena, che dovranno pervenire al Teatro Biondo entro le ore 13 dell’1 dicembre 2017 (non farà fede il timbro postale).

Il bando è rivolto a giovani artisti siciliani, gruppi di recente formazione, artisti impegnati in nuovi percorsi di ricerca teatrale, drammaturgica e linguistica, che non siano riconosciuti e sovvenzionati dal Ministero (Mibact).

I candidati (autori, registi, attori, drammaturghi, scenografi, musicisti) devono essere residenti in Sicilia (in caso di gruppo o compagnia almeno l’80% dei componenti) e non devono aver compiuto i 35 anni di età (in caso di gruppo o compagnia, tutti i componenti) alla data di scadenza del bando.

Il progetto vincitore riceverà una quota di produzione pari a dieci mila euro così suddivisi: il 20 % della quota da investire nella presentazione di un’anteprima del lavoro alle Orestiadi di Gibellina nel luglio 2018 e, la restante parte, per definire il lavoro da presentare al Teatro Biondo nell’ottobre 2018.

Informazioni, bando e scheda di partecipazione nel sito: www.teatrobiondo.it.

Intanto, nell’ambito di #cittàlaboratorio, è cominciato al Nuovo Montevergini il laboratorio di teatro sensoriale “La poetica dello spazio, lo stupore, il rischio e la trasformazione” condotto da Gabriel Hernández e Pancho García, membri fondatori del Teatro de los Sentidos.

Domenica 26 novembre alle 18, al Nuovo Montevergini, sarà proposto un “esercizio sensoriale” aperto al pubblico. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

* foto di Francesca Lucisano

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.