“Clicca e vai”, l’App per gestire in sicurezza i flussi di persone nel Centro Commerciale Ibleo | FOTO :ilSicilia.it
Ragusa

A Ragusa

“Clicca e vai”, l’App per gestire in sicurezza i flussi di persone nel Centro Commerciale Ibleo | FOTO

di
9 Luglio 2020

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Le nuove esigenze della ripartenza, dopo la fase di stop legata alla pandemia da Covid-19, stanno diventando ritmi di quotidianità per tutti. È con questa consapevolezza che il Centro Commerciale Ibleo (Ragusa) lancia la web app “Clicca e vai”, oltre a una serie di altre iniziative rivolte alla comunità di consumatori in un periodo particolarmente delicato come quello attuale. È già operativa, da pochi giorni.

Si potrà prenotare il proprio ingresso nel negozio di interesse del Centro. È andare evitando file e affollamenti. Un modo, insomma, per evitare code davanti ad ogni attività commerciale che soddisfa a pieno le attuali disposizioni vigenti.

Operativa tra pochi giorni, con Clicca e vai il Centro commerciale ibleo farà un ulteriore passo in avanti per garantire maggiore sicurezza nella fruizione dei suoi locali, ma anche nel permettere ad ognuno di avere il proprio “appuntamento” presso l’attività commerciale scelta senza dover aspettare e fare la solita (distanziata) coda all’ingresso di ogni negozio.

Il Centro commerciale ibleo ha affrontato l’emergenza Coronavirus dimostrando sempre la massima attenzione. Dopo la fase del lockdown che aveva visto l’apertura dell’Ipercoop e di pochissimi esercizi commerciali, la riapertura generale di tutti i negozi era già stata vissuta in sicurezza e con una precisa ed efficace informazione nei confronti dell’utenza. La fruibilità delle attività, nel segno del distanziamento e della sicurezza, grazie alla campagna “Segui il buon senso” è sempre stata garantita; dalla segnaletica lungo tutta la galleria (ormai a senso unico di marcia) al video tutorial e i post Social, ai consigli sugli orari migliori per andare al Centro essendo meno “affollati”, all’interno di locali disinfettati tre volte al giorno e con adeguato personale di sicurezza.

Clicca e vai segna il passo in più.

Attraverso l’innovativo sistema, ognuno potrà attraverso la pagina http://centroibleo.it/cliccaevai, selezionare il negozio che vorrà raggiungere, scegliere giorno e fascia oraria disponibile e prenotare con un click. In questo modo non solo si eviterà la fila, ma anche – qualora dovesse esserci – chi ha utilizzato il servizio avrà priorità in ingresso.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

“La casa di carta”, da flop a fenomeno planetario

Nel maggio del 2017 in Spagna viene messa in onda per la prima volta la serie tv "La casa de papel" che, dopo un lusinghiero iniziale consenso di pubblico, vede diminuire rapidamente gli ascolti - tanto che al termine della seconda stagione i produttori e di conseguenza il cast ritengono concluso il progetto

La GiombOpinione

di Il Giomba

L’epoca dell’ansia

Accusano i giovani di non buttarsi e di aver sempre più paura: siamo sicuri che sia soltanto colpa loro? Non sempre, infatti, le cose sono come sembrano...

Blog

di Renzo Botindari

Sei sempre tu “uomo del mio tempo”

E si, ci sono periodi e questi sono quelli delle mutazioni genetiche, i più fortunati stanno afferrando le scialuppe di salvataggio e qualcuno ha pure fatto fuoco su gli altri fuggitivi pur di avere un posto, gli altri provano a rifarsi una verginità
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin