Cmc, ripartono i lavori ma ancora niente soldi ai creditori. Falcone: "Cantieri a rischio" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

La nota dell'assessore regionale

Cmc, ripartono i lavori ma ancora niente soldi ai creditori. Falcone: “Cantieri a rischio”

di
21 Marzo 2019

La Caltanissetta-Agrigento e la Agrigento-Palermo rischiano ancora una volta la paralisi“. Lancia un nuovo allarme l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, in missione a Roma per incontrare i vertici Anas. Le imprese sono ritornate nei cantieri di Cmc ma l’erogazione di dieci milioni di euro per pagare i lavori, pattuita dall’azienda, dall’Anas e dagli affidatari strategici con la mediazione del Governo Musumeci, non è ancora avvenuta.

Per tutta la giornata del 20 marzo, l’assessore Falcone ha seguito l’evolversi della situazione con tutta una serie di telefonate con i dirigenti di Cmc, i commissari e le ditte affidatarie “per sbloccare un’impasse – commenta l’assessore – che purtroppo, nonostante le rassicurazioni, non trova soluzione“.

Falcone è a Roma con l’intento di sbloccare l’erogazione di questa prima tranches di fondi e consentire così che i lavori possano regolarmente continuare. “Sembra di essere al gioco dell’oca – dichiara Falcone – e dobbiamo porre fine a una situazione in cui, per ogni passo avanti, se ne fanno due indietro e uno di lato”.

Leggi anche:

Agrigento-Caltanissetta, rischio nuovo stop ai lavori

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin