Comitati Civici, cambio al vertice: è Cusumano il nuovo presidente :ilSicilia.it
Palermo

Durante l'assemblea annuale

Comitati Civici, cambio al vertice: è Cusumano il nuovo presidente

di
20 Gennaio 2019

Si è svolta, nel teatro Agricantus di Palermo, l’annuale assemblea dei soci dei Comitati Civici.

giulio cusumanoNel corso della partecipata assemblea, erano presenti il professore Gianni Nanfa, Nino Parrucca, Mario Pupella, Roberto Gambino, Angela Mattarella Fundaro, Lollo Franco, nonché Orazio Bottiglieri (già consigliere comunale e oggi proprietario dei Teatri Colosseum e Lux).

Durante l’incontro, oltre a essere rinnovato il direttivo, sono state stabilite le priorità programmatiche da perseguire durante il prossimo anno sociale: grande attenzione è stata posta verso le tematiche cittadine legate alla mobilità ed all’ambiente, ma particolare cura  negli eventi ed iniziative future sarà data anche a tutte le tematiche legate al sociale ed al sostegno delle fasce più disagiate della popolazione.

L’assemblea dei soci ha eletto per acclamazione il nuovo Direttivo, composto da Claudio Castronovo, Daniele Chiovaro, Giulio Cusumano, Fabio Pernice e Rosaria Vinciguerra e, tra essi, nominato il nuovo Presidente Giulio Cusumano, attuale consigliere comunale, che succede al presidente uscente Leonardo Canto.

consiglio comunale palermo
Giulio Cusumano

Il Movimento, rinnovato nelle cariche, forte del risultato ottenuto alle scorse amministrative del Comune di Palermo, intende strutturarsi in questo 2019 in tutti i 25 quartieri del capoluogo siciliano e nei paesi della provincia, nominando a tal fine i “responsabili di comitato”, per ognuno dei 25 quartieri cittadini e gli 81 comuni della provincia.

Il neo presidente Giulio Cusumano, a margine dell’assemblea, ha dichiarato: “Sono onorato dell’incarico e della fiducia che mi è stata riconosciuta quest’oggi. Mi impegnerò quotidianamente per il raggiungimento degli obiettivi preposti, con la consapevolezza di mantenere al centro il grande amore per la nostra Palermo. Non posso che ringraziare inoltre – prosegue Cusumano – i soci fondatori del movimento per la fiducia risposta in me e per aver fatto proprie le mie decennali politiche in favore dell’affido familiare, degli incentivi ai presidi culturali cittadini, dell’inserimento lavorativo dei ragazzi disabili, del turismo in città”.

 

LEGGI ANCHE:

Grandi manovre nella politica palermitana? Giulio Cusumano aderisce a +Europa, anzi no

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.