17 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 21.40
Palermo

Approvate in due diverse sedute

Comune di Palermo: ecco le delibere di Giunta del 2 e 11 gennaio 2019

14 Gennaio 2019

Ecco le delibere della giunta municipale di Palermo approvate del 2 e 11 gennaio 2019:

DG. N. 1 del 02/01/2019: Anticipazione di tesoreria anno finanziario 2019 ( Ex artt. 195 e 222 del D.LGS. 267/2000 e articolo 1, comma 906, della legge 30 dicembre 2018, N.145);

D.G.C. N. 02 del 11/01/2019: I° prelievo dal fondo di riserva in esercizio provvisorio ex art. 166 E 175 del D. LGS. 267/2000;

D.G.C. N. 03 DEL 11/01/2019: I^ variazione in esercizio provvisorio delle previsioni del II e III esercizio (2019-2020) del piano esecutivo di gestione 2018-2020;

Estratto della delibera di giunta comunale n. 02 del 11/01/2019: I° prelievo dal fondo di riserva in esercizio provvisorio ex art. 166 E 175 del D.LGS 267/2000;

Estratto della delibera di giunta comunale N. 03 DEL 11/01/2019: I^ variazione in esercizio provvisorio delle previsioni del II e III esercizio (2019-2020) del piano esecutivo di gestione 2018/2020.

SCARICA IN BASSO I DOCUMENTI:

delibera-2-gennaio-2019

delibera-11-gennaio-2019-1

delibera-11-gennaio-2019-2

delibera-11-gennaio-2019-3

delibera-11-gennaio-2019-4

 

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.