18 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.29
Palermo

Approvate nel corso di una seduta

Comune di Palermo: ecco le delibere di Giunta del 28 dicembre 2018

31 Dicembre 2018

Ecco le delibere della giunta municipale di Palermo approvate del 28 dicembre 2018:

  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.204 del 28/12/2018: “Palermo Culture” – Atto di indirizzo;
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.205 del 28/12/2018: Valutazione tecnico-economica della demolizione delle opere di lottizzazione abusiva realizzate in via B.C. 24 (oggi via Francesco Zerilli) e prenotazione spesa. CUP D79E18001530004;
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.206 del 28/12/2018: Approvazione della versione aggiornata del Piano Organizzativo e di
    Rafforzamento delle funzioni e delle competenze amministrative relativo all’attuazione dell’ITI “Palermo e Bagheria” nell’ambito dell’Agenda Urbana PO FESR 2014/2020;
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.207 del 28/12/2018: Autorizzazione alla sottoscrizione definitiva dell’Accordo Economico sull’utilizzo delle risorse decentrate per il personale Area Comparto per l’anno 2017;
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.208 del 28/12/2018: Programma di Azione e Coesione (Programma Operativo Complementare 2014-2020). Legge di Stabilità Regionale n° 3 del 17/03/2016. Istituzione e Gestione diretta di “Cantieri di Servizi”. Approvazione ulteriori programmi di lavoro;
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.209 del 28/12/2018:  Quantificazione somme non assoggettabili ad esecuzione forzata – I semestre 2019 (art. 159 del D.Lgs. 267/00);
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.210 del 28/12/2018: Lavori di restauro e risanamento conservativo di Villa Lisetta interna all’Istituto Gonzaga”, via Piersanti Mattarella via Piersanti Mattarella, 38/42 “Casa della Compagnia di Gesù detta Collegio Gonzaga” Presa d’atto dell’approvazione tecnica del progetto definitivo – CUP: D73I18000160002;
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.211 del 28/12/2018: 2^ Variazione dotazioni di cassa ex art. 175, comma 5 bis, lettera d);
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.212 del 28/12/2018:  III° prelievo dal fondo di riserva ex art. 166 e 175 del D. Lgs. 267/2000;
  • Estratto della delibera di Giunta comunale n.213 del 28/12/2018: Accordo quadro –  lavori di manutenzione e di pronto intervento negli edifici scolastici e negli asili nido ricadenti nel territorio di Palermo anno 2017 – Approvazione Amministrativa progetto Definitivo redatto ai sensi dell’art. 105 del D.P.R. 207/2010, CUP: D77D180013400004 CIG: 77456665C9.

SCARICA IN BASSO I DOCUMENTI:

estratto delibera-204

estratto-delibera-205

estratto-delibera-206

estratto-delibera-207

estratto-delibera-208

estratto-delibera-209

estratto-delibera-210

estratto-delibera-211

estratto-delibera-212

estratto-delibera-213

 

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.