17 gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.53
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

Sindaco e assessori non hanno ancora dato una risposta

Comune di Palermo, Figuccia: “Che fine hanno fatto i fondi regionali per i precari?”

27 settembre 2018

Che fine hanno fatto i fondi regionali che Palazzo d’Orleans ha trasferito al Comune di Palermo per la stabilizzazione dei precari e pagare le indennità dei vigili urbani?” chiede il consigliere comunale di Palermo Sabrina Figuccia che aggiunge Considerato che finora sindaco ed assessori comunali non hanno mai dato una risposta, ma soprattutto che finora i precari sono ancora tali e che i vigili urbani non hanno ricevuto il becco di un quattrino, ho chiesto direttamente all’assessore regionale Grasso e al direttore del dipartimento regionale alle Autonomie locali di verificare perché il Comune non ha ancora utilizzato le somme ricevute dalla Regione, o, se lo ha fatto, come effettivamente siano state spese“.

Insieme con Daniele Galici, rappresentante Ugl del Rsu del Comune e Francesco Bruno, presidente del Comitato della polizia locale, abbiamo chiesto anche al ragioniere generale del Comune Paolo Basile affinchè fornisca un’analisi prospettica del modo in cui se e come sono stati utilizzati questi fondi ricevuti dalla Regione nel 2017″.

“Ho chiesto, inoltre, cosa il Comune intende fare delle somme che la Regione destinerà nel corso di quest’anno. Non è più possibile tollerare ulteriori ritardi, soprattutto da parte sia di lavoratori che da decenni sono costretti a ricevere stipendi da fame sia degli agenti della nostra polizia locali che garantiscono servizi essenziali per i quali non ricevono alcuna indennità” conclude la Figuccia.

Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

Mafia, ladruncoli, o collezionisti seriali?

Quando si sente parlare di opere trafugate, molto spesso si pensa ad un gesto occasionale, magari a cura di balordi o inconsapevoli ladruncoli, che con poca esperienza arraffano alla meglio quello che capita sotto mano.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.