Comune di Palermo, Gentile (PD): "Assegnare all’avvocatura la materia del recupero crediti" :ilSicilia.it
Palermo

la dichiarazione

Comune di Palermo, Gentile (PD): “Assegnare all’avvocatura la materia del recupero crediti”

di
19 Maggio 2021

In merito all’iniziativa del Comune di Palermo di affidare l’incarico della riscossione dei tributi comunali ad una società esterna, previo esperimento di gara di appalto europea e previa risoluzione del rapporto contrattuale in essere con Riscossione Sicilia S.p.A., ecco la dichiarazione del consigliere comunale del Pd, Milena Gentile.

Al fine di assicurare il buon andamento dell’azione amministrativa, ritengo opportuno che l’Amministrazione valuti, in via preliminare, la possibilità di assegnare all’Avvocatura Comunale la materia del recupero dei crediti rivendicati dal Comune, anziché affidare questo incarico ad una società privata esterna, che ne aumenterebbe notevolmente i costi a carico dei cittadini”, ha detto la consigliera dem.

È auspicabile, come avviene in altri enti pubblici o partecipati nazionali, conferire gli incarichi di rappresentanza e difesa in giudizio ad avvocati interni (tra l’altro previsto per la Pubblica Amministrazione dall’art. 97 della Costituzione) iscritti nell’elenco speciale presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo e che fanno parte dell’Ufficio Legale Avvocatura Comunale”.

Ovviamente, ove accolta la proposta, il Comune di Palermo dovrà modificare la vigente convenzione sottoscritta tra l’Amministrazione e Riscossione Sicilia S.p.A., che ha dato risultati disastrosi per i bilanci comunali. Le procedure di selezione ‘fast track’  – ha aggiunto Gentile – che permetteranno l’assunzione rapida a tempo determinato a supporto delle amministrazioni del Sud, programmate dall’attuale Governo Draghi, prevedono anche le figure di amministrativi giuridici che, nelle more di effettuare nuovi concorsi nell’Amministrazione comunale giunta allo stremo delle risorse umane, potrebbero supportare il lavoro degli avvocati comunali”.

Provvedendo con risorse proprie, si potrebbero scongiurare eventuali possibili danni al Comune di Palermo, causati da comportamenti illeciti da parte delle società di riscossione, difficilmente controllabili dalla stessa Amministrazione comunale. Condizioni che purtroppo -conclude  –  si sono già verificate recentemente in alcuni Comuni siciliani.”

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin