Comune di Palermo, i revisori bocciano il bilancio consuntivo. Gelarda e Ficarra (Lega): "Orlando è inadeguato" :ilSicilia.it
Palermo

I due consiglieri esprimono "preoccupazione e dissenso"

Comune di Palermo, i revisori bocciano il bilancio consuntivo. Gelarda e Ficarra (Lega): “Orlando è inadeguato”

di
29 Settembre 2018

Una bocciatura in piena regola, articolata in una minuziosa relazione composta da ben settanta pagine – affermano i consiglieri comunale della Lega Igor Gelarda e Elio Ficarra che aggiungono –  I Revisori dei conti hanno espresso parere negativo in merito al bilancio consuntivo relativo all’anno 2017 redatto dall’Amministrazione del Comune di Palermo. Numerosi i rilievi mossi al sindaco Leoluca Orlando: dai disallineamenti con le aziende partecipate, ai debiti fuori bilancio, dalla bassa capacità di riscossione dei tributi alla dubbia esigibilità dei crediti alla tesoreria. Il Comune ha disatteso ben quattro parametri del deficit strutturale, mettendo fortemente a rischio equilibrio e solidità finanziaria dell’ente”.

da-sinistra-igor-gelarda-ed-elio-ficarraIn merito a questa situazione i due consiglieri esprimono “Preoccupazione e dissenso per l’operato dell’attuale Amministrazione. Il parere negativo espresso dai revisori dei conti sul bilancio consuntivo vidima di fatto l’inadeguatezza e l’imperizia, sul piano gestionale e non solo, dell’Amministrazione riferibile al sindaco Leoluca Orlando. Una gestione incauta, superficiale e colpevolmente negligente che ha generato lo stato di estrema precarietà, economica e finanziaria, in cui attualmente versano le casse comunali. Le criticità messe in evidenza dal Collegio dei Revisori sono oggettive ed inconfutabili e costituiscono specchio fedele di inadempienze ed omissioni che hanno avuto un riverbero negativo su funzionalità ed efficienza dei servizi comunali, inficiando la qualità della vita di un’intera città. Auspichiamo che il Consiglio Comunale prenda atto del fallimento del modello Orlando, Palermo ha bisogno di una nuova guida in grado di rispondere, in tempi celeri e nel rispetto delle norme, alle esigenze dei cittadini, fronteggiando in modo concreto e risoluto le emergenze“.

 

LEGGI ANCHE:

Palermo, doccia fredda sull’Amministrazione Orlando. I revisori bocciano il bilancio 2017

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.