Comune di Palermo: "Nessun autovelox". Ecco dove sono tutti quelli installati :ilSicilia.it
Palermo

In totale sono otto

Comune di Palermo: “Nessun autovelox”. Ecco dove sono tutti quelli installati

di
1 Ottobre 2018

Il Comune di Palermo con una nota pubblicata sul sito ufficiale ha chiarito dove sono posizionati gli autovelox spiegando che “nessun nuovo impianto fisso è stato installato in questi giorni lungo la circonvallazione cittadina, tantomeno all’altezza del ponte di via Giafar“.

Gli impianti già installati da tempo lungo l’asse stradale sono otto:

– in direzione di Catania all’altezza degli svincoli di via E. Basile e Bonagia, nonché all’altezza di via Nave e del civico 3666 (subito dopo il sottopasso di via Lazio);

– in direzione di Trapani all’altezza degli svincoli di via E. Basile e Bonagia, nonché all’altezza di via La Loggia e via P.pe di Paternò.

Di questi 8 impianti, quelli dello svincolo di Bonagia installati a fine giugno, entreranno in funzione nel corso di questa settimana dopo l’allaccio alla rete elettrica e i collaudi.

L’asse stradale della circonvallazione è quello che negli anni registra il maggior numero di incidenti, alcuni dei quali mortali e, come accertato dagli stessi agenti dell’infortunistica stradale, l’eccessiva velocità è quasi sempre la causa.

Negli anni – ricorda il comandante Gabriele Marchese il numero degli incidenti è drasticamente diminuito ma anche un solo incidente con esito fatale è un dramma da evitare.

Il piano complessivo degli impianti autovelox fissi in città è stato redatto già da anni sulla base proprio della necessità di prevenire incidenti e, via via che vengono rilasciate le relative autorizzazioni da parte delle autorità competenti, si sta procedendo alle installazioni”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

La rabbia e il giro del corridoio magico

Benvenuti nel mio “corridoio magico” dal quale mi auguro uscirete cambiati grazie all’induzione e all’attivazione dell’energia inconscia che rivoluziona e riassetta i processi spontanei di autoguarigione ed evoluzione
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.