Comune di Palermo: "Nessun autovelox". Ecco dove sono tutti quelli installati :ilSicilia.it
Banner Bibo
Palermo

In totale sono otto

Comune di Palermo: “Nessun autovelox”. Ecco dove sono tutti quelli installati

di
1 Ottobre 2018

Il Comune di Palermo con una nota pubblicata sul sito ufficiale ha chiarito dove sono posizionati gli autovelox spiegando che “nessun nuovo impianto fisso è stato installato in questi giorni lungo la circonvallazione cittadina, tantomeno all’altezza del ponte di via Giafar“.

Gli impianti già installati da tempo lungo l’asse stradale sono otto:

– in direzione di Catania all’altezza degli svincoli di via E. Basile e Bonagia, nonché all’altezza di via Nave e del civico 3666 (subito dopo il sottopasso di via Lazio);

– in direzione di Trapani all’altezza degli svincoli di via E. Basile e Bonagia, nonché all’altezza di via La Loggia e via P.pe di Paternò.

Di questi 8 impianti, quelli dello svincolo di Bonagia installati a fine giugno, entreranno in funzione nel corso di questa settimana dopo l’allaccio alla rete elettrica e i collaudi.

L’asse stradale della circonvallazione è quello che negli anni registra il maggior numero di incidenti, alcuni dei quali mortali e, come accertato dagli stessi agenti dell’infortunistica stradale, l’eccessiva velocità è quasi sempre la causa.

Negli anni – ricorda il comandante Gabriele Marchese il numero degli incidenti è drasticamente diminuito ma anche un solo incidente con esito fatale è un dramma da evitare.

Il piano complessivo degli impianti autovelox fissi in città è stato redatto già da anni sulla base proprio della necessità di prevenire incidenti e, via via che vengono rilasciate le relative autorizzazioni da parte delle autorità competenti, si sta procedendo alle installazioni”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin