Comune di Palermo: Orlando allarga la sua maggioranza, Volante passa con I Comitati civici :ilSicilia.it
Palermo

Eletto con Ferrandelli

Comune di Palermo: Orlando allarga la sua maggioranza, Volante passa con I Comitati civici

di
1 Febbraio 2019

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando conquista un nuovo pezzo per la sua maggioranza. Infatti, ad aderire ai Comitati civici, di cui è  stato eletto di recente come presidente il consigliere comunale Giulio Cusumano, è il consigliere Claudio Volante, eletto nelle ultime elezioni con Ferrandelli e poi passato al Gruppo misto.

I Comitati Civici si prefiggono l’obiettivo di “creare uno spazio libero e democratico, dove ciascun cittadino possa impegnarsi per il bene della collettività in condizioni di parità ed equità”. Come già evidenziato nel corso della recente assemblea elettiva, il gruppo intende consolidare la propria presenza nei venticinque quartieri del capoluogo siciliano, così come nei paesi della provincia, nominando per questo scopo dei “referenti di Comitato”.

Un risultato significativo per il primo cittadino, che più volte ha visto barcollare tra dubbi e perplessità la sua maggioranza, considerato che proprio qualche settimana fa il consigliere Fabrizio Ferrara, eletto nel Mov139, è passato a Forza Italia.

Adesso tra i meno soddisfatti, c’è chi attende il rimpasto della Giunta per decidere come muoversi, quindi Orlando potrebbe perdere qualche altro pezzo o potrebbe anche rafforzare o confermare ancora la sua maggioranza. Certo è che i cambi di casacca in Consiglio comunale sono spie di un’inquietudine e una realtà fluida che oramai è sotto gli occhi di tutti.

Intanto, Orlando ha una bella gatta da pelare, dopo che i rilievi del Mef hanno messo in discussione la stabilizzazione dei dipendenti del Comune, tra questi gli Lsu e il Coime, motivo per il quale ha preannunciato che la settimana prossima sarà presente in Aula, affrmando che l’Amministrazione comunale non farà alcun passo indietro a riguardo.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin