Comune, Ferrara (FI): "Manca il contatto tra l'Amministrazione e Palermo" | Video intervista :ilSicilia.it
Palermo

è passato di recente con Forza Italia

Comune, Ferrara (FI): “Manca il contatto tra l’Amministrazione e Palermo” | Video intervista

di
25 Gennaio 2019

Guarda in alto la video intervista

A ilSicilia.it Fabrizio Ferrara consigliere comunale di Palermo, eletto con il Mov139, oggi in Forza Italia, parla del suo passaggio che potrebbe costare caro al sindaco Leoluca Orlando che proprio in questi giorni sta ascoltando i partiti della maggioranza per scegliere i nomi della nuova Giunta.

Una fase delicata per la sua Amministrazione, che non gode proprio di ottima salute, considerato che ci sono altre personalità che potrebbero prendere le distanze da lui e secondo il consigliere Ferrara: “Il tema di questi mal di pancia non è mai stato un posto in Giunta, perché sappiamo bene come il personaggio Orlando gestisce queste situazioni, il problema risiede nel come nel come si intende l’azione politica amministrativa e come questa può avere efficacia nella vita di tutti i giorni dei cittadini“.

Per quanto riguarda il passaggio in Forza Italia: “Non è cambiata la visione della città, ma è cambiata la visione dell’azione dell’amministrazione che posso dire che da mio punto di vista è stata un po’ deludente rispetto a quelle che erano le mie aspettative. Ritengo che sopra ogni cosa manchi il contatto tra l’Amministrazione e la città“.

Ma veramente questo rimpasto così auspicato e tanto discusso può apportare un cambiamento reale nella gestione amministrativa di Palermo, a un punto tale che vi siano dei benefici per la città, o potrebbe trattarsi, molto più semplicemente, di uno spostamento di pedine?

A questa domanda il consigliere Ferrara ha risposto: “Probabilmente la risposta è già nella domanda o se così non sarà forse il frutto della mia decisione di lasciare la maggioranza probabilmente ha prodotto qualche effetto“.

Guarda in alto la video intervista

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.