Comune Palermo, pronti da Roma 90 milioni: "Presto delibera bilancio" :ilSicilia.it
Palermo

la dichiarazione

Comune Palermo, pronti da Roma 90 milioni: “Presto delibera bilancio”

di
13 Aprile 2022

Nel corso di una riunione convocata dal sindaco Leoluca Orlando che si è tenuta ieri alla presenza dell’assessore al Bilancio Sergio Marino, del segretario generale, Antonio Le Donne, del ragioniere generale Bohuslav Basile e del capo di gabinetto Sergio Pollicita, è stata ribadita la Direttiva dell’amministrazione comunale di procedere al più presto alla delibera di bilancio 2021/2023.

A seguito del rifiuto da parte del Consiglio Comunale del ritiro della delibera sull’addizionale IRPEF, rifiuto che ha impedito all’amministrazione comunale di proporre nuova delibera che tenesse conto di dati aggiornati e di criteri equità fiscale, l’amministrazione comunale ha sollecitato la predisposizione di tutti gli atti necessari per pervenire alla proposta di bilancio 21/23.

A tal fine si è riscontrata la comunicazione da parte del Governo di una erogazione di risorse per il 2022/2023 di complessivi 90 milioni di euro. E ciò ai sensi dell’art. 1 comma 565, a suo tempo con forza richiesto da Anci Sicilia. Da tale quantificazione, conseguente al Decreto del Ministro dell’Interno del 31 marzo, emerge la disponibilità di somme superiori rispetto a quelle previste dal Piano di riequilibrio, con la conseguenza che l’aumento dell’addizionale Irpef dovrà prevedere l’incremento per un ammontare complessivo di 16 milioni e non più di 51.

L’Amministrazione ha, altresì, disposto una direttiva del sindaco e dell’assessore al Bilancio alla Ragioneria e all’Area Tributi perché provvedano alla predisposizione di delibera di riduzione sostanziale dell’incremento dell’addizionale Irpef e per ragioni di equità fiscale la completa esenzione dall’addizionale Irpef dei redditi fino a dieci mila euro.

In parallelo, il sindaco è in continuo contatto con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e col MEF per la definizione dell’accordo Stato Comune che consentirà l’utilizzo nei 20 anni di 179 milioni di ulteriori euro circa.

Torno comunque a sollecitare – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – un apposito Decreto per Palermo per ulteriori risorse dello Stato al fine di consentire il riequilibrio degli interventi statali a favore del Comune di Palermo rispetto a quelli più consistenti già nel tempo previsti per Roma, Torino e Napoli“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Cronaca

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.