Comune Palermo, redditi consiglieri: Caracausi il più "ricco" :ilSicilia.it
Palermo

Al secondo posto Barbara Evola

Comune Palermo, redditi consiglieri: Caracausi il più “ricco”

di
7 Dicembre 2017

E’ Paolo Caracausi, professione bancario con un reddito di 88 mila 186 euro, il consigliere comunale più ”ricco” a Palermo. La consigliera di Forza Italia Marianna Caronia, neoeletta deputato regionale alle regionali di novembre, è invece la più ”povera”: dichiara 902 euro, possiede una
Fiat 500 e ha speso per la campagna elettorale 32 mila euro.

La singolare “classifica”- stilata in base alle dichiarazioni dei redditi 2017 pubblicate sul sito del comune di Palermo dei neoeletti consiglieri comunali – vede al secondo posto della classifica dei ‘facoltosi’ di Sala delle Lapidi, con un reddito di 81.997 euro, Barbara Evola, insegnante ed ex assessore alla Scuola nella passata giunta di Leoluca Orlando, oggi consigliera di Sinistra Comune.

Al terzo posto Alessandro Anello (80.379), con un passato in Forza Italia che ha un’agenzia di viaggi. Al quarto c’è il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando: al fisco dichiara 79 mila 779 euro. Più di Dario Chinnici del Pd (79.726) e di Giusto Catania (79.157), consigliere di Sc, già assessore nella giunta Orlando con delega alla mobilità.

In coda alla classifica ci sono la consigliera del M5S Concetta Amella (3.378), e Roberta Cancilla di Forza Italia che dichiara al fisco 2937 euro.

Sui dati ha rilasciato una dichiarazione proprio Marianna Caronia, che ha segnalato un errore nel reddito. “Nel 2016 ho prestato attività di segretario particolare dell’assessorato regionale alla Famiglia, non ricordo la cifra complessiva ma il reddito ammontava a circa 36 mila euro – ha dichiarato la Caronia – C’è stato un errore nella presentazione dei documenti fiscali, faremo le integrazioni opportune e daremo comunicazione al Comune per la trasparenza”. 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.