Concorsi: 12.000 posti di lavoro nelle Forze di Polizia e Vigili del Fuoco :ilSicilia.it

NUOVE OPPORTUNITÀ

Concorsi: 12.000 posti di lavoro nelle Forze di Polizia e Vigili del Fuoco

20 Novembre 2019

In arrivo nuovi concorsi per Forze di Polizia e Vigili del Fuoco per un totale di circa 12.000 assunzioni a tempo indeterminato.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, dopo la necessaria registrazione da parte della Corte dei Conti, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che autorizza nuove assunzioni di personale da parte delle Forze di Polizia, quali Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria e da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Si tratta di assunzioni che dovranno coprire per 10.000 unità circa per tutti i settori della Pubblica Amministrazione, mentre altre 2.000 unità circa saranno reclutate con procedure straordinarie, possibili grazie ai risparmi sulle cessazioni per il 2018.

Posti di lavoro autorizzati nelle Forze di Polizia e nei Vigili del Fuoco

Di seguito le assunzioni autorizzate per ogni amministrazione:

  • Arma dei Carabinieri: 3.913 assunzioni in sostituzione delle unità cessate nel 2018 e 627 assunzioni straordinarie;
  • Guardia di Finanza: 1.573 unità in sostituzione di quelle cessate nel 2018 e 327 unità da procedure straordinarie;
  • Polizia Penitenziaria: 1.426 assunzioni in sostituzione delle unità cessate nel 2018 e 14 assunzioni straordinarie;
  • Polizia di Stato: 2.545 assunzioni in sostituzione delle unità cessate nel 2018 e 589 assunzioni straordinarie;
  • Vigli del Fuoco: 842 arruolamenti in sostituzione delle unità cessate nel 2018 e 100 arruolamenti straordinarie.

Assunzioni e concorsi Forze di Polizia e Vigili del Fuoco

Nel decreto si dispone che, allo scopo di ridurre i tempi di accesso al pubblico impiego, le amministrazioni potranno procedere, nel limite dell’80% delle immissioni autorizzate, alle assunzioni dei vincitori di concorso o allo scorrimento delle graduatorie, entro trenta giorni dalla pubblicazione del decreto di autorizzazione.

Entro lo stesso periodo di trenta giorni, potranno comunicare l’avvio delle procedure per i nuovi concorsi da tenersi nel triennio 2019/2021 per un numero di posti pari, al massimo, all’80% delle assunzioni straordinarie autorizzate.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.