Concorsi truccati all'Università di Palermo, Midiri: "Il nostro Ateneo è sano" :ilSicilia.it
Palermo

la lettera del rettore

Concorsi truccati all’Università di Palermo, Midiri: “Il nostro Ateneo è sano”

di
11 Aprile 2022

In una lettera a docenti, personale tab e socio-sanitario e studenti, il rettore dell’Università di Palermo, Massimo Midiri, commenta l’indagine che due giorni fa ha portato agli arresti dell’ex ordinario di Chrirurgia, Gaspare Gulotta, e della figlia Elena, medico al Civico di Palermo, e che ha coinvolto altre persone. Entrambi sono ai domiciliari.

L’indagine riguarda alcune vicende concorsuali, “pur incrociate, per uno degli indagati, con altri aspetti del tutto estranei al contesto universitario“, dice il rettore.
Siamo assolutamente fiduciosi nella capacità del nostro sistema giudiziario e della magistratura di potere ricostruire il reale andamento dei fatti avvenuti – spiega -. Abbiamo tuttavia, in questo frangente, il dovere di rivendicare con convinzione che il nostro ateneo costituisce un organismo sano, rispettoso della legalità e del principio della valorizzazione del merito“.

La nuova governance – aggiunge – si è immediatamente assunta la responsabilità di intervenire con modifiche radicali del Regolamento per le chiamate dei docenti. Siamo pienamente consapevoli – osserva – che, come più volte segnalato anche dalla Ministra Messa, il sistema concorsuale italiano richiede importanti modifiche“.
Ai colleghi coinvolti, chiamati ad affrontare un periodo estremamente doloroso dal punto di vista umano e personale, continueremo a riservare – senza deflettere dalla ferma e inappellabile condanna di eventuali comportamenti criminosi che la magistratura dovesse infine accertare, e fermi restando i provvedimenti che già nell’immediato l’Ateneo sta adottando nei loro confronti – il rispetto e la vicinanza che i contesti umani e le lunghe consuetudini di collaborazione trascorsi richiedono e impongono, nel pieno rispetto del principio ineludibile della presunzione di innocenza“, conclude.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro