22 febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 14.02
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
Palermo

Le immagini del progetto

Concorso Tram Palermo, ecco le immagini del progetto vincitore | FOTOGALLERY

8 maggio 2018
Concorso Tram Palermo 2018
Rendering via Roma e San Domenico
Rendering via Roma e San Domenico (dettaglio)
Rendering via Roma (Poste Centrali)
Rendering via Libertà
Rendering via Libertà
Rendering via Ruggiero Settimo
Rendering via Ruggiero Settimo-via Cavour
Rendering via Ruggiero Settimo (dettaglio)
Rendering via Marchese di Roccaforte
Rendering via Marchese di Roccaforte (dettaglio)
Rendering Piazza Boiardo
Rendering Piazza Boiardo (dettaglio)
Rendering Piazza Alcide De Gasperi
Prolungamento Linea 4 Calatafimi-Orleans
Rendering viadotto tranviario Ponte Calatafimi-Viale Regione Siciliana
Rendering tunnel tranviario da viale Regione Siciliana a via E. Basile
Rendering Piazza Einstein
Rendering Piazzale Ungheria
Ponte bimodale Bonagia
Concorso Tram Palermo 2018, dati vetture
Concorso Tram Palermo 2018, dati tecnici
Concorso Tram Palermo 2018, Fermate Linee D-E-F-G
Rendering nuovo ponte bimodale sul Fiume Oreto
Rendering nuovo ponte bimodale sul Fiume Oreto
Rendering Tram Sferracavallo
Rendering Tram Sferracavallo
Concorso Tram Palermo 2018, classifica

PALERMO. Da via Roma a via Libertà fino a via Marchese di Villabianca, che diventeranno pedonali. Sfoglia in alto i rendering del progetto vincente, scelto oggi 8 maggio (LEGGI QUI), dalla commissione del concorso internazionale “Sistema Tram Palermo”.

Cambierà volto anche via Ruggiero Settimo, piazza Boiardo (Stazione Notarbartolo), viale Croce Rossa, piazza Einstein.

ilSicilia.it vi offre tutte le immagini.

SCARICA QUI LE IMMAGINI (PDF)
SCARICA QUI LA GRADUATORIA DEL CONCORSO (PDF)

 

LEGGI ANCHE:

Palermo, addio alle auto in via Roma e Libertà, spazio ai nuovi tram | FOTO E VIDEO

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Non sono mai Bianche

Chi sa quante volte era ritornato su quel posto con la mente. Ci tornava costantemente rivivendo la stessa mattinata, sempre la stessa, per cercare dove quella volta aveva sbagliato. Aveva poco più che trenta anni e lavorava da sempre.