Condannato per tentato omicidio il padre dell'uomo che investì e uccise i cuginetti a Vittoria :ilSicilia.it
Ragusa

Nove anni di condanna ciascuno

Condannato per tentato omicidio il padre dell’uomo che investì e uccise i cuginetti a Vittoria

di
4 Giugno 2020

Dopo il figlio, il padre. Nove anni di condanna ciascuno, ma per ragioni diverse. Emanuele Greco, detto ‘Elio’, è stato condannato a Ragusa per tentato omicidio, recidiva, ricettazione, porto e detenzione abusiva di arma.

La scorsa settimana era stato condannato il figlio Rosario per omicidio plurimo stradale: ha travolto e ucciso col suo Suv i due cuginetti di Vittoria, Alessio e Simone D’Antonio.

La condanna per il padre si riferisce alla lite avuta con Raffaele Giudice il 21 aprile dell’anno scorso, quando nel cortile di una ditta di autotrasporti, sulla Vittoria-Gela, per motivi di affari sparò e ferì la vittima. Emanuele Greco è considerato il ‘ras’ degli imballaggi a Vittoria. Gli sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza oltre 35 milioni di euro.

Leggi anche

Uccise due bambini col suv a Vittoria, condannato a 9 anni

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.