Confcooperative e Legacoop invitano l'Agci a non alzare barricate: "Nessun contrasto con il governo regionale" :ilSicilia.it

in una nota

Confcooperative e Legacoop invitano l’Agci a non alzare barricate: “Nessun contrasto con il governo regionale”

di
21 Giugno 2019

Stupisce davvero rilevare i toni con cui l’AGCI Sicilia interviene sul tema del confronto tra tutte le associazioni artigiane e cooperative e il governo regionale” affermano Gaetano Mancini, Confcooperative Sicilia e Filippo Parrino, LEGACOOP Sicilia.

Non c’è infatti alcun contrasto con l’assessore Turano con il quale continua invece un confronto sereno e reciprocamente costruttivo teso a garantire l’interesse delle imprese siciliane. Non v’è infatti chi non veda che un sistema che impone la sostituzione, ogni anno, di due su cinque dei componenti di un consiglio di amministrazione, oltre ad avere il sapore del solo interesse alle poltrone, non può che nuocere alla funzionalità dell’ente, e quindi, in questo caso, portare nocumento alle cooperative e agli artigiani che rappresentano i destinatari finali dell’azione dell’IRCA” proseguono.

Nessun contrasto quindi, né con l’Assessore Turano né con il Presidente Musumeci, ai quali diamo invece atto di avere avviato lo scorso 12 maggio un confronto costruttivo con le parti datoriali che abbiamo apprezzato” aggiungono Mancini e Parrino.

Per questo invitiamo l’AGCI Sicilia a rivedere la propria posizione e ad impegnarsi dentro l’ACI, insieme a Confcooperative e Lagacoop, per far sì che esso rappresenti un vantaggio effettivo per le cooperative anche nella nostra regione” concludono.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“È arrivato Zampanò!”

Non posso non constatare che da qualche anno si è dichiarato guerra alla strada. Io sono cresciuto per strada, ho giocato sui marciapiedi, e a pallone per strada perché di certo non sapevo che cosa fosse un campo in erba...
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.