Confesercenti Palermo: al via "Local day", appuntamento per la valorizzazione delle realtà locali :ilSicilia.it
Palermo

venerdì 6 settembre

Confesercenti Palermo: al via “Local day”, appuntamento per la valorizzazione delle realtà locali

di
5 Settembre 2019

Un evento per valorizzare le realtà locali, dall’artigianato al food, fino alla musica e all’arte siciliana: il “Local day” si svolgerà venerdì 6 settembre, a partire dalle 18,30, all’Hotel Mercure (via Mariano Stabile) a Palermo.

E’ una delle strutture alberghiere del coordinamento di Assohotel Confesercenti, nato a maggio, ma già al centro di attività volte a mettere in primo piano il grande lavoro degli operatori turistici in città. L’hotel aprirà quindi le porte agli artigiani locali per scoprire i sapori, gli odori e i colori della nostra terra con degustazioni, street food, vini siciliani e prodotti artigianali, una serata in cui il folklore e l’atmosfera siciliana saranno protagonisti assoluti.

La nostra filosofia e di dare vita ad idee e progetti concretamente – dice Andrea Stancato, direttore del Mercure di Palermo – e sappiamo che proprio questa è l’ottica di Confesercenti Palermo, sempre pronta a mettere in risalto il bello di questa città, dalle tipicità all’accoglienza. L’evento rappresenterà un momento speciale per Palermo, che dopo Siracusa farà da sfondo in modo eccellente al Local day“.

Il Mercure Palermo Centro – commenta il coordinatore di Assohotel, Marco Mineo – e il suo direttore, Andrea Stancato – identificano in pieno lo spirito di Confesercenti. Uno spirito che non vuole trincerarsi dietro alle problematiche, ma che punta a lavorare insieme alle istituzioni per risolverli. Un punto di vista positivo – aggiunge – che vuole continuare a migliorare la città, rendendola sempre più una delle mete preferite dei turisti“.

Siamo fieri ed orgogliosi del lavoro del coordinamento di Assohotel – sottolinea Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo – perché gli operatori turistici nostri associati mettono a disposizione più di 700 camere, per un totale di oltre 1500 posti letto a Palermo, una rappresentanza importante delle imprese alberghiere in città. Una realtà con cui collaboriamo quotidianamente per agevolare il dialogo con le istituzioni, alle quali ci siamo già rivolti sul fronte della raccolta dei rifiuti  e del regolamento della tassa di soggiorno“.

A chiudere la serata, alle 21, il concerto con il BachStringQuartet e Live Choir Academy: al violino il Maestro Salvatore Petrotto, fondatore del BachStringOrchestra e Live Choir dal 2014, chitarra classica Antonio Di Rosalia, contrabbasso Ferdinando Caruso, percussioni Emanuele Cinà, con la direzione artistica di Matilde Buttitta, responsabile della scuola di musica Campus Della Musica, e La Casa Del Batterista.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin