Conoravirus a Palermo. La protesta in piazza di Stefano Santoro: "Dal governo solo parole" | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

l'evento

Conoravirus a Palermo. La protesta in piazza di Stefano Santoro: “Dal governo solo parole” | VIDEO

di
1 Maggio 2020

 

Guarda video in alto

Partita da piazza Croci a Palermo una manifestazione contro il governo. A farsi promotore è stato l’avvocato penalista Stefano Santoro, ex assessore comunale ed esponente della Lega.

Una breve passeggiata per contestare al premier la poca attenzione nei confronti di partite Iva, commercianti, ristoratori, titolari di bar, parrucchieri, barbieri, liberi professionisti, avvocati, commercialisti, geometri, ingegneri, architetti, agenti di commercio, lavoratori autonomi.

Ad inizio manifestazione, non sono mancati alcuni momenti di tensione con la Digos che ha contestato la natura della protesta stessa, considerandola un momento di assembramento.

Oggi abbiamo fatto una passeggiata di protesta per Palermo per far sì che il tessuto economico della Sicilia si faccia sentire, visto che è stato abbandonato dal governo e che sicuramente rispetto a questa emergenza avrebbe dovuto avere molte più garanzie” Afferma l’avvocato Santoro. Il terzo settore dovrebbe essere oggetto di una più attenta valutazione. Invece molte attività son state Invitate ad indebitarsi con le banche. La Sicilia  con i suoi pochi casi di Covid-19 avrebbe meritato una corsia  preferenziale per far ripartire alcune attività, osservando sempre la massima sicurezza contro il contagio del coronavirus“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.