Consiglio comunale di Palermo fermo, Terrani (Mov139): "La maggioranza non è mai esistita" :ilSicilia.it
Palermo

parla il capo gruppo

Consiglio comunale di Palermo fermo, Terrani (Mov139): “La maggioranza non è mai esistita”

10 Agosto 2019

Tiene banco a Sala delle Lapidi la questione dei regolamenti della città di Palermo di cui viene da tempo ormai rimandata l’approvazione. Riguardo la posizione del consiglio comunale palermitano interviene anche il capogruppo del Mov139, Sandro Terrani che senza troppi giri di parole afferma: “Immobilismo del Consiglio Comunale? La colpa è soltanto di questa pseudo maggioranza che non è mai esistita. Noi in consiglio “siamo” 22 di maggioranza più il Presidente 23 e 18 la minoranza. Gli atti da approvare devono essere proposti dalla maggioranza e quando le minoranze non  hanno l’intenzione di approvare, dovremmo essere noi a farlo in maniera spedita.Dove sono i 22 consiglieri rimasti della maggioranza?”.

L’8 agosto, ossia durante l’ultima seduta, ho espressamente detto in Aula che non si può addossare la colpa dell’immobilismo alle minoranze, quando spesso ci ritroviamo con i numeri un’Aula al di sotto della minoranze, e che abbiamo una Giunta comunale che va alla velocità della luce ed un consiglio comunale che va alla velocità di un lombrico“, aggiunge Terrani.

Sono tanti gli atti da approvare che porterebbero alle casse comunali diversi milioni di euro, come il regolamento sulla pubblicità, sugli impianti sportivi, sui rifiuti, sui dehors, sull’inclusione sociale. Poi dobbiamo affrontare la questione del superamento del deficit strutturale del Comune, la questione Rap e i contratti di servizio da rivedere. Per questo ho chiesto al sindaco una riunione di maggioranza in modo da uscire da questo stallo” prosegue il capogruppo.

Insomma non possiamo ancora perdere tempo su questioni così importanti e urgenti ed addossare la colpa alle minoranze, il carro trainante deve essere la maggioranza, altrimenti è meglio e più dignitoso dare la parola agli elettori“, conclude Sandro Terrani.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.