Contest sull'Immaginario arabo-normanno, una mostra a Palazzo Sant'Elia | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

fino al 3 maggio

Contest sull’Immaginario arabo-normanno, una mostra a Palazzo Sant’Elia

di
14 Aprile 2017
Palermo si guarda allo specchio, e si trova bella. E con lei, Monreale e Cefalù, anime del percorso racchiuso nel sito seriale arabo normanno. La bellezza dei nove monumenti scelti dall’Unesco ha attirato l’attenzione di chi, armato di macchina fotografica o telecamera, pennello, matita e fantasia, ha deciso di partecipare al contest “Immaginario Arabo-Normanno”, bandito dalla Fondazione Unesco Sicilia.
Il risultato è stato molto al di sopra delle aspettative: sono giunti 186 lavori, tra scatti, video, disegni, modelli, studi di mosaici, persino una ricetta e un gioco di ruolo. Ogni partecipante ha interpretato a suo modo, secondo la propria creatività, il concetto di UNESCO, patrimonio, monumento, sito. Con una prima selezione sono stati scelti 50 lavori, gli stessi che compongono la mostra che si inaugura mercoledì 19 aprile alle 17 a Palazzo Sant’Elia (via Maqueda), a Palermo, dove resterà fino al 3 maggio (dal martedì al venerdì, 9,30 >18, sabato e domenica 9,30 >13,30. Ingresso libero).
In mostra dunque, sono esposti i cinquanta lavori che hanno ricevuto il maggior numero di “like” sulla pagina Facebook della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia: tra questi, venti foto e altrettanti tra illustrazioni, tele e disegni; sette video e tre sculture. Inoltre, gli elaborati presentati da dieci scuole, scelte tra le trenta che hanno partecipato al contest; per loro è previsto un premio speciale “Community Unesco” rivolto alle comunità scolastiche. I lavori, riconosciuti dalla giuria di qualità, saranno premiati con abbonamenti ai prossimi cartelloni del Teatro Massimo, Teatro Biondo ed Orchestra Sinfonica Siciliana.
L’accoglienza alla mostra sarà possibile grazie ai ragazzi dei Licei Regina Margherita, Vittorio Emanuele e Garibaldi che stanno portando a termine un progetto Alternanza Scuola-Lavoro sulla valorizzazione del sito UNESCO, in partenariato con la Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia.
© Riproduzione Riservata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.