18 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 20.04
caronte manchette
caronte manchette

Cambiano i nomi dei proprietari del Palermo su Wikipedia

Continua lo sciacallaggio ora anche Wikipedia con dati falsati

2 dicembre 2018

Continuano a susseguirsi le indiscrezioni, veritiere o meno che siano come nel caso di “Proto Group ltd”, rispetto ai possibili nuovi proprietari del Palermo.

Dopo l’attacco hacker al sito della società rosanero di questo pomeriggio anche su Wikipedia continuano a spuntare i nomi più improbabili che possano esserci riguardo alla nuova proprietà del Palermo.

Penultimi in ordine di tempo, come si vede in foto, sono i nomi di Riccardo Galeotti e Andrea Ariano, e si capisce perfettamente  che anche in questo caso, si tratti di nomi assolutamente inventati.

Mentre pubblichiamo adesso al loro posto due punti interrogativi ma ora scopro che abbiamo cambiato allenatore adesso il nuovo allenatore è Clarence Sedorf.

Ed in coda ad una notizia veramente grave e seria e che dimostra che qualcosa non funziona più in questo nostro mondo e sistema lasciatemi per alleggerire il momento pubblicare questa foto per la nuova tifosa del Palermo come hanno voluto farmi avere alcuni amici buontemponi ma poi chi lo sa … a lei il rosa è sempre piaciuto ….

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Emotivamente il colore non è uguale per tutti

Di fronte allo stesso colore, una persona lo troverà gradevole, un’altra potrà trovarlo sgradevole. L’attrazione o la repulsione che ognuno di noi mostra soggettivamente di fronte ai colori è una reazione fisiologica che avviene sulla base del proprio stato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.