Continuano i lavori per l'Anello Ferroviario, stop ai treni tra Notarbartolo e Giachery | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

A darne notizia è il quotidiano online del Gruppo FS Italiane fsnews.it

Continuano i lavori per l’Anello Ferroviario, stop ai treni tra Notarbartolo e Giachery

di
28 Luglio 2017

Sarà sospesa la circolazione dei treni tra Palermo Notarbartolo e Giachery per un mese, dal 29 luglio a domenica 27 agosto. Riprendono i lavori per l’Anello Ferroviario, saranno infatti realizzate due paratie lungo il tratto della galleria Ranchibile che scorre sotto viale Lazio, nel tratto tra Via Sicilia e Viale Libertà, per una lunghezza di circa 90 metri. Per consentire l’operatività del cantiere, per l’intera durata dei lavori le due stazioni rimarranno chiuse al transito dei treni.

A darne notizia è il quotidiano online del Gruppo FS Italiane fsnews.it e anche su FsNews radio, la web radio del Gruppo. Le operazioni di “palificazione” sono propedeutiche all’ampliamento di questo tratto di galleria dove sorgerà la fermata Libertà e alla realizzazione del solettone di superficie, che consentirà finalmente la riapertura dell’intero tratto di strada.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.